€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri
€ 13.16 € 14.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri

Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri

di Tito Faraci, Sio


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Gregory Rosboff va alla ricerca della verità sulla propria famiglia e sulle proprie origini, partendo dalle campagne del Wisconsin, per finire in mezzo a un complotto per rovesciare ? proprio nel senso di capovolgere ? lo zar di Russia. Intanto, attorno a lui continua a spuntare un misterioso libro, letto da tutti nelle situazioni più inadeguate (ad esempio nel pieno di una battaglia), che narra di un tal Max Middlestone e del suo gigantesco cane... "Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri" è un continuo rimpallo fra testi, sceneggiatura e disegni. A sinistra, le pagine di sceneggiatura e, a destra, le relative tavole disegnate. Da una parte le vicende di una storia che vuole diventare avventura e melodramma, dall'altra il disegno arguto e urticante che la ribalta, la travisa, la mette in burla. Tito Faraci e Sio si dividono la scena e fanno sentire il divario beffardo tra le puntigliose richieste del testo scritto e le scorciatoie maldestre delle vignette. Ma una storia c'è, eccome, e allora che fine fanno i personaggi in scena? E poi c'è davvero una fine che si possa dire fine?

Tutti i libri di Tito Faraci

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il senso dietro al nonsense, 23-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando ho scoperto che Faraci e Sio avrebbero lavorato insieme ad un libro tutto loro, già sapevo che ne sarebbe potuto uscire solo qualcosa di fantastico, e così è stato. Per gli amanti dei fumetti, poter leggere la sceneggiatura è ogni volta la scoperta di un testo nuovo, diverso da quello che invece abbiamo letto con le immagini, e quando a scrivere sono due maestri dell'ironia e del nonsense, si creano una serie di equivoci che aggiungono risate alle risate, strizzando l'occhio alla realtà ma senza farlo scoprire. La struttura particolare non lo rende scorrevolissimo, ma ciò non toglie il piacere della lettura, anzi, le dà ancor più valore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO