€ 20.99
EPUB protetto da Adobe DRM
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
La percezione degli spazi urbani aperti. E-book

La percezione degli spazi urbani aperti. E-book

di AA. VV.

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente
La pubblicazione raccoglie saggi e casi studio con ipotesi d'intervento che scaturiscono da una ricerca interdisciplinare sulle tematiche della percezione del benessere nel paesaggio urbano. La centralità acquisita dalla percezione la rende soggetto per ogni investimento progettuale. La ricerca, partendo dal fattore percettivo, soprattutto riferito al benessere, intende contribuire a fare del progetto di paesaggio il nodo di un confronto interdisciplinare nel quale convergono diversi aspetti, finalizzati alla qualità.
I diversi saggi approfondiscono le tematiche sulle definizioni e sugli ambiti specifici per l'individuazione dello stato di benessere in relazione alle valutazioni percettive di un paesaggio urbano e forniscono diverse letture e approcci in chiave visivo-percettiva, semiologica e di interpretazione culturale; valutazione psicofisica dell'ambiente; analisi dei valori agronomici e ambientali, anche in riferimento alle biodiversità; valutazione funzionale degli spazi legata alla partecipazione sociale e alle attività che si svolgono nello spazio pubblico.
Per rendere la ricerca concreta e operativa i casi studio, con comparazioni internazionali, sono stati scelti nell'ambito romano, consentendo osservazioni in situ attraverso alcuni parametri di analisi capaci di fornire una lettura dello spazio pubblico improntata sulla comprensione del benessere percepito.
Durante la ricerca è stato possibile analizzare direttamente sul campo i vari luoghi presi in esame, con un approccio dinamico basato su più osservazioni nel tempo, legato all'ampia sfera della percezione multisensoriale, superando quella visiva, utilizzata come prima fase di lettura.
Momento di riflessione, dibattito e verifica è fornito dal suggerimento di interventi puntuali, ipotesi sperimentali e proposte, aventi come finalità il miglioramento del benessere percepito.

Curatela e coordinamento di Achille Maria Ippolito.

Contributi di A. M. Ippolito, R. Biasi, S. Catucci, G. Celestini, M. Clemente, G. Scarascia Mugnozza, F. Spada e dei dottorandi L. Alessi, F. Antonucci, C. Capalbo, A. Ganciu, R. Malara, A. Pea, D. Russo, M. C. Salvini, C. Sardella.
La sezione con le analisi e le ipotesi d'intervento sui casi studio scaturisce dalle ricerche di L. Alessi, F. Antonucci, C. Capalbo, A. Ganciu, R. Malara, A. Pea, D. Russo, M. C. Salvini, C. Sardella e F. Andreoni, A. Buzzone, L. Congedo, S. Damiano, S. D'Amora, E. Guerriero, A. Horat, S. Nickayin, L. Pettine, C. Stivali, E. Tomassini.

Indice
Achille Maria Ippolito, Introduzione
Introduzione Tematica
Alessio Pea, Sulla percezione
Claudia Sardella, Federica Antonucci, Sulla Gestalt
Roberta Malara, Sulla psicologia della percezione
Laura Alessi, Sulla percezione del benessere
Dalila Russo, Sull'approccio delle capacità
Amedeo Ganciu, Cinzia Capalbo, Sui parametri e gli indicatori
Temi
Matteo Clemente, La chiave visivo-percettiva di valutazione dello spazio urbano
Stefano Catucci, Il paesaggio, il benessere, l'estetica
Francesco Spada, Della selva oscura e altre immagini
Giuseppe Scarascia Mugnozza, Rita Biasi, L'analisi dei valori agronomici e ambientali, anche in riferimento alle biodiversità
Casi Studio
Margherita Costanza Salvini, Metodi di analisi
Le piazze all'interno del Comune di Roma
Analisi con i parametri utilizzati
Confronto straniero
Proposte
Conclusioni
Gianni Celestini, La pratica del Paesaggio
Achille Maria Ippolito, Strumenti percettivi e categorie interpretative ed operative per la gestione e la rigenerazione del paesaggio urbano contemporaneo
Bibliografia.
NOTA DELL'EDITORE: la versione PDF di questo ebook è visualizzabile su Pc, Mac e tablet; tutte le altre versioni sono ottimizzate per la lettura su tablet.