€ 4.40€ 5.50
    Risparmi: € 1.10 (20%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Dormi, bambino, dormi. Guida rapida al sonno dei bambini

Dormi, bambino, dormi. Guida rapida al sonno dei bambini

di Eduard Estivill


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Illustratore: Roca C.
  • Traduttore: Denis G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788807721649
  • ISBN: 8807721643
  • Pagine: 61
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788807840203

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Feltrinelli UE

Descrizione del libro

Il sonno del bambino è molto spesso irregolare, labile, misterioso. E va protetto. Eduard Estivill ha rivoluzionato l'approccio alla dinamica del sonno infantile offrendo ai genitori un metodo semplice ed efficace per guadagnare un po' di pace per sé e regalare tanta nanna ai bambini. "Negli ultimi undici anni ho curato più di tremila bambini con disturbi del sonno e ho scritto un libro su questo tema, affettuosamente soprannominato dai genitori 'Metodo Estivill'. Vorrei ora presentarvi una guida rapida del metodo che ha insegnato a dormire a migliaia di bambini in più di venti paesi. Ciò che avete in mano è una serie di regole per educare al sonno i vostri figli nate sulla base di indagini scientifiche e che io propongo non come dogma, ma come utili suggerimenti per i genitori che desiderano metterli in pratica." (E. Estivill)

Tutti i libri di Eduard Estivill

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Funzionerà?, 15-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un metodo drastico ma che, a quanto si legge, renderebbe miracoloso il riposo notturno di genitori e figli nei primi anni di vita E' rapido, i concetti sono pochi, reiterati e chiari: tenete un ambiente tranquillo per la nanna del pupo, creategli un rituale del sonno, dategli un oggetto transizionale, lasciatelo piangere consolandolo a parole che tanto prima o poi si stancherà. In conclusione, personalmente lo ritengo un libro interessante, ma le regole descritte son da prendere e trasformare in consigli o in spunti di riflessione. Anche perché il consiglio di lasciar piangere il figlio finché non smette si sta rivelando, da alcune ricerche, biologicamente contraddittorio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO