€ 14.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La donna di Gilles
La donna di Gilles(2007 - brossura)
€ 10.45 € 11.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La donna di Gilles

La donna di Gilles

di Madeleine Bourdouxhe

  • Editore: Adelphi
  • Collana: Fabula
  • Edizione: 3
  • Traduttori: Cillario G., Buzzi A.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2005
  • EAN: 9788845919558
  • ISBN: 8845919552
  • Pagine: 148
  • Formato: brossura
Carta docenteAcquistabile la Carta del docente

Trama del libro

Elisa vorrebbe solo una cosa: annullarsi in Gilles. Vivere per e attraverso Gilles, non essere altro che sua moglie. Preparargli la cena, guardarlo mangiare, guardare i suoi occhi, la sua bocca, i suoi capelli. Ma il giorno in cui Elisa capisce che Gilles, suo marito, è diventato l'amante di sua sorella, tutto crolla attorno a lei. Eppure sceglie di tacere, di sorridere, di sopportare in silenzio l'indifferenza di Gilles, perfino che Gilles le parli del suo amore per l'altra, della sua gelosia. Madeleine Bourdouxhe, considerata tra i maggiori scrittori belgi del secolo scorso, pubblicò questo romanzo nel 1937.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4La donna di Gilles, 02-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo ha preso mio marito in libreria attirato dal titolo. Come reagiresti scoprendo che il tuo uomo è diventato l'amante di tua sorella?
Elisa lo sa bene: facendo finta di niente, negando l'evidenza, perché lei è prima di tutto "la donna di Gilles" e senza di lui la sua vita non ha senso.
In questo romanzo apparso nel 1937 emerge la devozione totale che si può avere verso un uomo, il fatto di essere le appendici di qualcuno, prima che entità individuali con propri gusti, esigenze e ambizioni. Rabbrividisco sempre leggendo storie di donne che accettano spontaneamente di vivere al servizio del loro uomo, annullandosi e mettendo a tacere le proprie reali inclinazioni e purtroppo mi rendo conto che anche se è passato quasi un secolo dalla pubblicazione del libro, sono ancora molte le donne che non concepiscono una vita senza un uomo al loro fianco!
Il finale è imprevedibile e ci lascia con tanti interrogativi e riflessioni sul senso dell'amore e forse anche della vita...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5capolavoro assoluto, 25-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo bellissimo condensato in poco più di un centinaio di pagine di scrittura densissima. Forse potrà far storcere il naso alle donne più disattente, ma dentro c'è tutta una rappresentazione del mondo femminile che l'autrice vuole assolutamente condannare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Portrebbero piacerti anche...