€ 10.00
Prodotto non disponibile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La dittatura della tecnica

La dittatura della tecnica

di Valerio Morabito


Prodotto non disponibile
  • Editore: Sacco
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • EAN: 9788863548983
  • ISBN: 8863548986
  • Pagine: 102
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Questo libro esplora la quotidianità in cui l'avanzare della tecnica la fa da padrone. In un vortice dove l'uomo trascorre le sue giornate, tutto è soggetto alla nuova divinità. La technè è la religione della nostra epoca. Ogni cosa cambia con grane celerità e l'uomo, per star dietro a tutto ciò, si disumanizza ed agisce come una fredda macchina. Le conseguenze sono l'emergere di problemi nei rapporti con l'altro, l'insoddisfazione, l'indifferenza e la ricerca del piacere momentaneo. Quest'età era stata anticipata dalle speculazioni filosofiche di Nietzsche e Junger, dagli scritti letterari di Camus e Sartre, dai dipinti di Munch e Friedrich e dalle riflessioni cinematografiche di Chaplin. In una giungla tecnica l'uomo è disorientato. Si è sradicato dal suo passato, ha paura di guardare verso il futuro e vive solo pensando al presente. Come un computer di ultima generazione cestina le proprie sofferenze e conserva sul desktop la sua piccola realtà isolata da tutto il resto. È possibile andare oltre la linea di questo orizzonte? Forse se la filosofia si liberasse dall'accademismo degli ultimi secoli, potrebbe aiutare l'individuo a riflettere meglio sui nuovi percorsi da affrontare.