€ 32.64€ 34.00
    Risparmi: € 1.36 (4%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Consegna prevista dopo Natale In ritardo con i regali? Scopri i nostri Buoni Regalo da stampare o da inviare per e-mail.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I disastri dell'uomo bianco. Perché gli aiuti dell'Occidente al resto del mondo hanno fatto più male che bene

I disastri dell'uomo bianco. Perché gli aiuti dell'Occidente al resto del mondo hanno fatto più male che bene

di William Easterly


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori Bruno
  • Collana: Sintesi
  • A cura di: M. Alacevich
  • Traduttore: Faillo M.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2007
  • EAN: 9788842420187
  • ISBN: 8842420182
  • Pagine: 437
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Secondo l'autore, molti dei luoghi in cui si è intervenuti con degli aiuti umanitari rivelano ancora oggi una situazione assolutamente identica, se non nettamente peggiorata, poiché i contesti locali sono troppo differenti, troppo complessi perché una soluzione univoca possa risultare efficace. Dal celebre verso di Rudyard Kipling, il "fardello dell'uomo bianco" denotava la missione di convertire alla civiltà le popolazioni altrimenti condannate alla barbarie: ma se già in epoca coloniale l'Occidente aveva fallito l'intento civilizzatore cui si sentiva destinato, oggi sembra non essere in grado neanche di esportare la ricchezza dove ve ne sia bisogno. D'altronde, sembra impensabile che l'Occidente pretenda di trasformare società con storie e culture molto diverse tra loro in un'improbabile immagine di se stesso. Dopo "Lo sviluppo inafferrabile", Easterly pone l'Occidente di fronte a uno specchio, al fine di rivelare la sua incapacità di aiutare il resto del mondo: un libro appassionato e irriverente, ma anche realistico e rigoroso.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Ottimo spunto, 10-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
È un libro che ho avuto l'occasione di leggere per via di un esame universitario, è molto molto analitico e interessante, leggibile anche da chi non ha ottime conoscenze economiche. Alla fine di ogni capitolo ci sono spunti riflessivi ottimi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO