€ 32.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La creazione. Un'apologia accidentale della filosofia

La creazione. Un'apologia accidentale della filosofia

di Alessandro Cortese


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Marietti
  • Collana: Filosofia
  • Data di Pubblicazione: aprile 2005
  • EAN: 9788821186851
  • ISBN: 8821186857
  • Pagine: XIX-627
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Inteso in tutta la sua concretezza e assolutezza e nella forza conferitagli dalla sua incontrovertibilità, il Principio di Creazione è il Significato, è cioè il principio d'ordine dell'intera filosofia nella sua dignità di scienza. E' un'"invenzione razionale" e, come tale, deve essere sempre riscoperta e fatta valere in tutte le sue potenzialità filosofiche. Nel contesto filosofico debole e travagliato del nostro tempo, Cortese intende svelare e manifestare la condizione non trascendibile, sempre nuova e sempre identica, nella quale come uomini ci troviamo gioiosamente immersi: la nostra creaturalità.
Inteso in tutta la sua concretezza e assolutezza, e nella forza conferitagli dalla sua incontrovertibilità, il Principio di Creazione è il Significato, è cioè il principio d'ordine dell'intera filosofia nella sua dignità di scienza. E' un'""invenzione razionale"", e come tale, deve essere sempre riscoperta e fatta valere in tutte le sue potenzialità filosofiche.Nel contesto filosofico debole e travagliato del nostro tempo, l'intervento di Cortese ha il valore e il senso di uno ""squillo di tromba"" che intende svelare e manifestare a chi si disponga ad ascoltarlo la condizione non trascendibile, sempre nuova e sempre identica, nella quale come uomini ci troviamo gioiosamente immersi: la nostra creaturalità.