€ 16.15€ 19.00
    Risparmi: € 2.85 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il contagio

Il contagio

di Walter Siti


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala italiani
  • Data di Pubblicazione: settembre 2017
  • EAN: 9788817097000
  • ISBN: 8817097004
  • Pagine: 370
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Dettagli

Torna in libreria il capolavoro dell’autore più discusso dell’anno, in versione aggiornata con un capitolo inedito, e diventa un film.
“Un libro definitivo sull’Italia, un autore imprescindibile della nostra narrativa.” – Vanity Fair”
Uscita in contemporanea con il film prodotto da Rai Cinema, con Vinicio Marchioni e Vincenzo Salemme

Trama del libro

"Per me ormai Roma è questa, non quella del Pantheon o di piazza Euclide; non i monumenti di gesso che si ammirano dal Gianicolo, né il giro di cupole e campanili che disegnano i gabbiani dalla Terrazza Olivetti. La Roma che per lui era straniera, da volerci quasi il visto per entrarci, è ormai straniera anche per me: non mi restano che le borgate, ma le borgate senz'anima perché l'anima delle borgate era lui. Per gli altri sono "il professore", detto con stima e ironia - il "buana" bianco che non conosce le usanze, il pollo da spennare, il gay attivo che comunque si inchiappettava uno dei loro, la persona di rispetto a cui chiedere il parere su un'irregolarità amministrativa o informazioni su un episodio storico: tra le identità che ho assunto nel tempo, mi pare una delle più accettabili. Il progetto meno opaco che riesco a formulare è trasferirmi all'estero, in una geografia immaginaria dei paesi in cui mi è stato concesso di far l'amore con Marcello (più o meno come in quei giochi dove si ricostruisce una figura congiungendo i punti con un tratto di penna); mezzo per caso mezzo per volontà, la parte di mondo che mi sarebbe consentita ha ai suoi vertici Chicago e Sharm el-Sheikh, Amsterdam e Abu Dhabi, Rio de Janeiro e Barcellona, Cuba e Berlino - il territorio in cui l'ho posseduto è libero dai mostri". Il romanzo più estroverso di Walter Siti, con un Post scriptum inedito dell'autore.

Tutti i libri di Walter Siti

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il contagio acquistano anche Il suono di Torino di Domenico Mungo € 15.30
Il contagio
aggiungi
Il suono di Torino
aggiungi
€ 31.45

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il contagio e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

4Il contagio, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Letto molto velocemente, non lesinando gli sforzi. Ho incominciato questo libro tra grosse aspettative (Giuseppe Genna ha indicato Siti come uno dei migliori scrittori contemporanei) e grossi pregiudizi (copia Pasolini, farà una cosa ritrita, un po' volgare un po' coatta al sapor di romanesco). Innanzitutto il romanesco non è il romanesco letterario (come dice alla fine), ma un italiano regionale più che altro, una lingua parlata (o così dovrebbe essere, ma non essendo mai stato in borgata a Roma non lo saprei dire). Come scrittore non ho ancora capito quanto mi piaccia, ma sicuramente la seconda parte ha degli sprazzi luminosi altissimi, sia di scrittura sia di riflessione sociale. La prima è divertente e di forte impatto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Il contagio, 30-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi piace la città di Roma, anche se la trovo in rapido declino. Walter Siti però racconta un'altra Roma, quelle delle borgate, dove tutto è ancora più precario, dove vivere è un lusso e al massimo si sopravvive, dove persino sognare pare un lusso. Un libro crudo e crudele, scritto benissimo e con grande lucidità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti