€ 20.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La congiura Casanova

La congiura Casanova

di Eric Giacometti, Jacques Ravenne


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Piemme
  • Traduttore: Lanterna P.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2009
  • EAN: 9788856602180
  • ISBN: 8856602180
  • Pagine: 352
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

A Parigi, al termine di un'asta infuocata, un manoscritto inedito di Giacomo Casanova viene venduto per una cifra astronomica a un anonimo compratore. Sono pagine perdute delle "Memorie" del grande seduttore, ma nessuno sa con esattezza che cosa contengano. Intanto in Sicilia, a Cefalù, vengono trovati nove corpi carbonizzati, cinque uomini e quattro donne. Pare siano stati uccisi in un rito sacrificale da Dioniso, il guru della setta di cui facevano parte. Solo una donna, Anaïs, è riuscita a fuggire e ha fatto perdere le sue tracce. Quando nella capitale francese il ministro della Cultura traccia col proprio sangue una stella sul muro della sua camera prima di sprofondare nella pazzia, le strade del commissario massone Antoine Marcas, di Anaïs e di Casanova si intrecciano. Perché la stella è una carta dei tarocchi di Thot, ideati alla fine dell'Ottocento da Aleister Crowley, discussa figura di massone e satanista. Ed è a Crowley, la Grande Bestia come si faceva chiamare, che si rifà Dioniso. E Crowley a sua volta era un ammiratore di Casanova. Che cosa può aver nascosto di così prezioso in quelle pagine il veneziano, noto massone di alto grado e appassionato esoterista, da spingere persone a uccidere, o a impazzire? Marcas stavolta scoprirà a suo rischio che il connubio amore e morte è molto più di un luogo comune.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Un libro che non annoia, 21-12-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Meglio di un film: una vicenda incalzante, avvincente, con un finale inaspettato.
Una storia inventata, che tuttavia svela aspetti inquietanti di un certo mondo altolocato, fin troppo falso, torbido e pieno di connivenze poco piacevoli, a volte pericolose.
Merita di essere letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati