€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il collezionista di città. Viaggi italiani

Il collezionista di città. Viaggi italiani

di Camillo Langone

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

"Il collezionista di città" è un maniaco letteratissimo e raffinatissimo che si muove ossessivamente da una città all'altra per catturare l'anima dei luoghi, trafiggerla con lo spillo e metterla in un album per mostrarla all'amico lettore. Perlustra chiese e osterie, boutique e palazzi in compagnia di amiche il più possibile vive e amici meglio se defunti, ad esempio Piovene, Comisso, D'Annunzio. Il suo tragitto non è il Milano-Napoli del classico Grand Tour ma un eccentrico Parma-Potenza che fa vibrare tutte le sue più intime corde provinciali e borboniche. Poi naturalmente gli tocca fare i conti con Roma ma è evidente che si intenerisce di più per la Romagna e in generale per l'Italia profonda delle piazze immobili. Considera esclusivamente i centri storici perché le periferie sono uguali dappertutto, evitando con cura i monumenti famosi, inquinati dai turisti e dai piccioni (qualche problema con Venezia, quindi). Spesso ciò che vede lo delude o lo indigna ma gli basta un Negroni ben confezionato per fare pace con il luogo. Tanto per chiarire, o per confondere ulteriormente le idee, Il collezionista di città in parte è l'autore, in parte è colui che l'autore sogna di essere.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il collezionista di città. Viaggi italiani, 20-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Piacevoli itinerari che ci mostrano diverse città italiane da angolature spesso trascurate, se ne vorrebbe di pi, di libri simili, accostabili forse (azzardo) a quel genere che andava di voga in Usa qualche anno fa sotto il nome di "new journalism", che univa inchiesta giornalistica e fiction. Proprio sulla fiction, in particolare sui ripetuti incontri con laltro sesso (descritti da Langone in maniera troppo compiaciuta) che il libro si rivela debole. Ma incoraggerei senza dubbio lautore a continuare su questa strada, magari provando unincursione ancora pi profonda nel "romanzo-romanzo", visto che la voce, particolare e sostenuta da un linguaggio adeguato, cé.
Ritieni utile questa recensione? SI NO