€ 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La città che uccide le donne. Inchiesta a Ciudad Juárez

La città che uccide le donne. Inchiesta a Ciudad Juárez

di Marc Fernandez, Jean-Christophe Rampal


  • Editore: Fandango Libri
  • Collana: Documenti
  • Traduttore: Ciappa A.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2007
  • EAN: 9788860440341
  • ISBN: 8860440343
  • Pagine: 229
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La cosa che hanno in comune è la povertà. Ad affermarlo sono Marc Fernandez e Jean-Christophe Rampal, autori dell'inchiesta sulla città messicana di Ciudad Juàrez. Situata nello stato di Chihuaha al confine con gli Stati Uniti, dal 1993 Ciudad Juàrez è ostaggio di assassini senza volto che hanno violentato e brutalmente ucciso centinaia di donne. Ancora oggi, dopo che sono passati più di 10 anni dal ritrovamento del primo cadavere, e nonostante l'arresto di 18 persone e la condanna di 10 di loro, le autorità sono incapaci di identificare i responsabili del massacro. Peggio ancora, gli omicidi continuano al tasso sconvolgente di due vittime al mese. Ciudad Juàrez è ora considerata la capitale mondiale del "femminicidio", la Città delle Donne Morte, come la chiamano gli stessi messicani.

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 2 recensioni)

4Femminicidio, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
C'è ancora tanto silenzio riguardo la scomparsa di moltissime donne in Messico. Non si sa chi siano i colpevoli, non si sa ancora il numero delle donne siano state uccise. La stampa internazionale non rammenta mai questa vicenda e, quando tutto è in silenzio, è come se questi fatti non esistessero. Inquietante, ma da leggere e da rifletterci su con questo ottimo e aggiornato reportage.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2La città che uccide le donne, 29-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E', in pratica, una parafrasi semplificata di "Ossa nel deserto" di Sergio Gonzalez Rodriguez - che è tra le fonti bibliografiche. Siccome è stato scritto due anni dopo il reportage del messicano, è ovviamente un po' più aggiornato. E' anche indiscutibilmente meno dentro la questione, però.
Ritieni utile questa recensione? SI NO