€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il Circolo Dante
Il Circolo Dante(2015 - brossura)
€ 12.00 € 11.28
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Il Circolo Dante
Il Circolo Dante(2007 - brossura)
€ 9.90 € 9.31
Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il Circolo Dante

Il Circolo Dante

di Matthew Pearl


In pubblicazione
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Vintage
  • Traduttore: Zuppet R.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2013
  • EAN: 9788817069908
  • ISBN: 8817069906

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Rizzoli

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Acciaio è il titolo del romanzo d’esordio di Silvia Avallone, grazie al quale la giovane autrice di Biella si è aggiudicata il Premio Campiello 2010 nella categoria Opera Prima e altri numerosi premi letterari. Il romanzo, ambientato a Piombino, narra la realtà operaia del settore metallurgico piombinese. Un luogo, quello scelto da Silvia Avallone, come ce ne sono molti in Italia. Realtà molto simili tra loro, dove vivono persone che, tra mille difficoltà e privazioni, talvolta nutrono sogni, sperano in un futuro migliore, lottano per il proprio avvenire e per avere un po’ di quella felicità che gli spetta, altre volte, invece, si rassegnano e si lasciano condurre dal fato. Protagoniste del romanzo sono due adolescenti, Anna e Francesca. Loro sono amiche per la pelle e vivono all’interno di quelle case popolari affacciate sul mare che il comune ha riservato agli operai delle fabbriche. Da una parte vi è l’acciaieria Lucchini, icona della vita operaia, con le sue difficoltà e con le sue fatiche, dall’altra, in lontananza, vi è l’Isola d’Elba, miraggio di ricchezza e di vita facile. Le due ragazze vivono la realtà dell’acciaieria, ma sognano tutto ciò che rappresenta l’Isola d’Elba. Le loro vite scorrono su binari paralleli, ma con il passare del tempo qualcosa cambia. La strada che conduce verso l’età matura, pone le due amiche di fronte a delle scelte. Acciaio, di Silvia Avallone, è un romanzo che racconta una realtà italiana spesso ignorata, quella della periferia operaia.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 24 recensioni)

5Poeti investigatori, 28-08-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Boston 1865: nasce il Circolo Dante, un gruppo di letterati intenzionati a tradurre e a far conoscere la Divina Commedia negli Stati Uniti. Ma il comitato direttivo di Harvard non fa altro che ostacolarli, perché ritiene che la Commedia sia piena di superstizioni immorali.
Quando, però, un misterioso killer inizia a compiere efferati omicidi ispirandosi alle pene dell'inferno dantesco, i poeti (che fanno parte del Circolo) Longfellow, Lowell e Holmes insieme al loro editore Fields (anch'esso componente del Circolo) saranno gli unici capaci di scoprire il colpevole.
Un libro a tratti dal ritmo frenetico a tratti lento e riflessivo; offre molti spunti di riflessione storici su un tema quale la Guerra d'Indipendenza e le discriminazioni nei confronti degli afroamericani.
Se amate i thriller leggetelo, e scoprirete come dei poeti si possano trasformare in efficienti investigatori pronti all'azione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il circolo Dante, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro mi è piaciuto moltissimo. L'autore prende spunto dall'inferno dantesco per descrivere gli omicidi che avvengono nella città. Infatti le vittime soffrono le stesse pene delle anime che si trovano nell'inferno di Dante, proprio in base al comportamento che hanno avuto in vita. Matthew Pearl mette in evidenza il fatto che l'opera dantesca può influenzare e stimolare la letteratura moderna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Noiosetto, 26-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La trama piuttosto intrigante mi aveva fatta ben sperare nel potenziale di questo libro che, invece, a fine lettura mi ha lasciato davvero molto poco. Ho trovato la parte iniziale particolarmente lenta ma, fortunatamente, da circa metà racconto in poi la narrazione diventa un po' più scorrevole. Non male invece l'idea di fare diventare detective dei letterati che stanno proprio traducendo in inglese l'Inferno di Dante, al quale si ispira il killer che si aggira per la città di Boston.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1Il circolo Dante, 06-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
1865, Boston. Una serie di delitti raccapriccianti sconvolge la città, la polizia brancola nel buio. Un gruppo di letterati capisce che questi delitti hanno come filo conduttore le pene dell'inferno di Dante.
Trama molto intrigante... Svolgimento e scrittura terribili! Un libro così noioso io non l'ho mai letto, sul serio. Non riesce in nessun modo a catturare l'attenzione del lettore.
Non lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Decisamente bocciato, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia, ambientata nella prima metà del settecento tra Harvard e i salotti dei più raffinati poeti e scrittori dell'epoca, si perde in infiniti prologhi senza fine che affossano la trama fin dalle prime pagine. Un vero peccato, visto che "L'ombra di Edgar", dello stesso scrittore, era decisamente migliore. Un peccato anche per l'ambientazione, che sicuramente poteva essere declinata meglio e poteva dare maggior spessore a dei personaggi che sinceramente hanno poca verve e si confondono perennemente tra di loro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il Circolo Dante (24)