€ 8.37€ 8.90
    Risparmi: € 0.53 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Una certa idea di Europa
Una certa idea di Europa(2006 - rilegato)
€ 10.00 € 9.40
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Una certa idea di Europa

Una certa idea di Europa

di George Steiner


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Gli elefanti. Saggi
  • Traduttore: Ponte Di Pino O.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2010
  • EAN: 9788811694151
  • ISBN: 8811694159
  • Pagine: 64
  • Formato: brossura
Secondo George Steiner l'Europa è innanzitutto un caffè pieno di gente e di parole, in cui si scrivono versi, si cospira, si filosofeggia e si pratica la conversazione civile. Steiner è tormentato dal sopravvivere anche ai giorni nostri di ciò che chiama l'incubo della storia europea: l'odio etnico, lo sciovinismo nazionalista, i regionalismi sfrenati e la resurrezione dell'antisemitismo. Ma anche dall'omologazione culturale verso il basso derivante dalla globalizzazione, che sta cancellando la grande varietà linguistica e culturale che era il patrimonio migliore del vecchio continente. La frase più dura di tutto il libro è una protesta contro la banalità e la volgarità dei prodotti culturali di consumo: "Non è la censura politica che uccide la cultura: sono il dispotismo del mercato di massa, le ricompense di una fama commercializzata".

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Una certa idea di Europa acquistano anche La letteratura italiana del Novecento di Cesare Segre € 7.99
Una certa idea di Europa
aggiungi
La letteratura italiana del Novecento
aggiungi
€ 16.36


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Molto bello, 11-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro del professor Steiner è sicuramente uno dei migliori che tratta come argomento principale l'Europa e tutto ciò che c'è dietro i vari organi. Suscita un vero senso di 'nazionalismo' e amore per la nostra patria europea, a causa anche del linguaggio adottato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO