€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Le case degli altri
Le case degli altri(2011 - rilegato)
€ 16.66 € 19.60
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le case degli altri

Le case degli altri

di Jodi Picoult


  • Editore: TEA
  • Collana: Le rose TEA
  • Traduttore: Corradini Caspani L.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2017
  • EAN: 9788850245895
  • ISBN: 8850245890
  • Pagine: 624
  • Formato: brossura

Trama del libro

Jacob Hunt, come molti ragazzi affetti dalla sindrome di Asperger, ha degli interessi spiccati, anzi ossessivi: la sua passione sono i casi giudiziari e, più di una volta, si è presentato sulla scena di un crimine per offrire il suo aiuto - spesso risolutivo - alla polizia. Il fratello minore Theo è un tipo del tutto diverso, cioè... normale. Fin da piccolo, però, ha dovuto confrontarsi con le stranezze di Jacob e anche lui ha finito per sviluppare una personale ossessione: spiare le case degli altri, quelle delle famiglie diverse dalla sua, quelle normali, che a lui sembrano più felici. La sua gli sembra una famiglia con una vita troppo complicata, che diventa addirittura impossibile quando accade un fatto terribile: l'insegnante di sostegno di Jacob viene ritrovata uccisa, sul corpo segni di violenza. Molti indizi sembrano condurre a Jacob, che finisce in tribunale, dove, inevitabilmente, tutti i segni della sua sindrome - l'incapacità di guardare negli occhi, i suoi tic, i suoi gesti compulsivi - vengono interpretati come indizi di colpevolezza. Ma che cosa è successo davvero quel giorno?

I libri più venduti di Jodi Picoult

Tutti i libri di Jodi Picoult

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 7 recensioni)

4Un romanzo avvincente, 08-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un romanzo coinvolgente ed interessante. La sua storia racconta di una famiglia, composta dalla madre e due figli, di cui il maggiore con la sindrome di Aspenger: una forma di schizofrenia dove però il malato invece di essere barricato in un suo mondo dove nessuno può entrare, riesce ad rappoertarsi con gli altri solo se si rispettano le sue norme. La autrice riesce a descrivere in maniera decisamente verosimile il disagio di questa madre combattiva ed affezionata dei suoi figli che nonostante sia sola proca e riesce ad andare avanti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bellissimo, 01-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello, un libro in cui è documentata una malattia e i problemi familiari che ne conseguono e allo stesso tempo un triller con un mistero da risolvere, molto belli i personaggi e mi piaciono molto le descrizioni per le malattie particolari, mi piace molto come la picoult tratta ueste tematiche. Aspetto il prossimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Picoult non si smentisce, 12-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La bravura della Picoult sta nella sua capacità di documentarsi, di immergersi totalmente nei suoi personaggi e di fornire al lettore un racconto realistico e mai banale. Questa volta al centro del romanzo vi è la sindrome di Asperger, che letteralmente sconvolge la vita dei membri della famiglia Hunt, ancor di più quando Jacob viene accusato di aver ucciso la sua insegnante privata
Dopo una partenza un po' lenta, con una narrazione corale -come al solito- il libro ingrana ed è difficile staccarsi dalle pagine. Il finale stavolta è facilmente prevedibile e non vi è l'effetto a sorpresa a tutti i costi (meglio così).
Lettura molto soddisfacente ed anche interessante. Diciamo che se dovessi fare una critica. La Picoult pesca sempre dallo stesso vaso: si ritrovano molti elementi de La custode di mia sorella, di Diciannove minuti e La bambina di vetro (figlio con problemi, madre che vi si dedica in toto, fratellosorella "vittime" della situazione, avvocato che prende a cuore la vicenda, poliziotto ecc).
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Da leggere, 31-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro meraviglioso che appassiona da subito grazie soprattutto alla suspense che si crea durante la lettura. I protagonisti di questo libro sono due fratelli... Jacob e Theo. Jacob è un ragazzo autistico appassionato di criminologia, mentre Theo è un ragazzino molto triste e proprio per tale motivo inizia a spiare nelle case degli altri.
Un libro da leggere assolutamente.
Lo consiglio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Le case degli altri, 23-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Avevo molte aspettative su questo libro, soprattutto leggendo la quarta copertina e i vari commenti in giro. Ed infatti non sono stata affatto delusa! E' un romanzo intenso, coinvolgente, avvincente. La scrittura corale poi (l'autrice da voce a turno ai diversi protagonisti della storia in modo da far conoscere al lettore i punti di vista di tutti quelli coinvolti) rende la lettura veloce e scorrevole. Con tanto di suspance con finale a sorpresa!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le case degli altri (7)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti