€ 12.35€ 13.00
    Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.

Disponibile in altre edizioni:

Caos calmo
Caos calmo(2014 - brossura)
€ 12.35 € 13.00
Disponibile in 7/8 giorni lavorativi
Caos calmo
€ 12.35 € 13.00
Disponibile in 7/8 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Caos calmo

Caos calmo

di Sandro Veronesi


18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"Mi chiamo Pietro Paladini, ho quarantatré anni e sono vedovo". Si presenta così il protagonista di Caos calmo. Un uomo apparentemente realizzato, con un ottimo lavoro, una donna che lo ama, una figlia di dieci anni. Ma un giorno, mentre salva la vita a una sconosciuta, accade l'imprevedibile, e tutto cambia. Pietro si rifugia nella sua auto, parcheggiata davanti alla scuola della figlia, e per lui comincia l'epoca del risveglio. Osservando il mondo dal punto in cui s'è inchiodato, scopre a poco a poco il lato oscuro degli altri, di quei capi, di quei colleghi, di quei parenti e di tutti quegli sconosciuti che, ciascuno sotto il peso del proprio fardello, accorrono a lui e puntualmente soccombono davanti alla sua incomprensibile calma. Così la sua storia si fa immensa, e li contiene tutti, li guida, li ispira. La scrittura avvolgente di Veronesi, la sua danza ininterrotta tra intelletto e parola è la corda con cui Pietro trae a sé il secchio dal fondo del pozzo, piano piano, senza alternative, determinando le condizioni per un finale inaudito, eppure del tutto naturale, in cui si approda alla più semplice delle verità: l'accettazione della natura umana nella sua banale, eroica confusione di forza e debolezza.

I libri più venduti di Sandro Veronesi

Tutti i libri di Sandro Veronesi

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Caos calmo acquistano anche La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme di Hannah Arendt € 11.40
Caos calmo
aggiungi
La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme
aggiungi
€ 23.75

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Caos calmo e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3.5 di 5 su 34 recensioni)

4Prolisso, 03-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro inizialmente è piacevole e scorrevole nella lettura, poi però diventa davvero pesante e noioso, non incalza più il lettore, non lo incentiva a continuare la lettura e non lo incuriosisce, insomma da un certo punto in poi non ci si domanda più: "vediamo come va a finire"!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3A tratti pesante, 06-03-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia è sicuramente interessante e molto coinvolgente. in principio... Dopodiché, ho trovato questo romanzo leggermente confusionario e a tratti pesante e, per i miei gusti, anche eccessivamente descrittivo e dettagliato in alcuni punti. Sicuramente è un libro da leggere, mi è piaciuto ma non entusiasmato. Mi ha, invece, lasciata molto interdetta il finale, aperto e libero alla propria interpretazione. Scritto complessivamente bene, l'idea di base è sicuramente originale. Lascia al lettore vari spunti su cui riflettere...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Caos calmo: cioè quello che siamo!, 14-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Quante cose non si sanno delle persone che ci sono vicine, che condividono con noi le medesime gioie e dolori. Quante cose che non si vedono del mondo che ci circonda, mentre corriamo follemente verso mete che crediamo di conoscere e volere. Pietro perde la moglie e si guarda intorno e dentro. Verrà scosso fino al punto di vedere il mondo da un punto di vista nuovo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Caos Calmo, 09-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Caos calmo, o tanto rumore per nulla. L'idea di fondo è buona, un marito rimasto vedovo che è anche padre di una bambina e decide di passare tutte le mattine fuori da scuola ad aspettarla. Ma l'intreccio iniziale che spinge avanti il lettore ad un certo punto si inceppa e diventa farraginoso, inconcludente. La storia della fusione della società per cui lavora annoia, e la lettura diventa pesante. Poco gratificante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Caos calmo , 05-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che si legge abbastanza piacevolmente e che alla fine non ti fa rimpiangere l'acquisto. Però è più pesante di quello che era necessario, concordo con una delle recensioni precedenti, anch'io infatti ho subito pensato a Mcewan, ma come tutte le imitazioni non suscita le stesse emozioni dell'originale. Quindi lo giudico mediocre, leggibile!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Caos calmo (34)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti