€ 8.50
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Le canzoni di Bilitis
€ 18.08 € 17.00
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le canzoni di Bilitis

Le canzoni di Bilitis

di Pierre Louÿs


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Cantarella E.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788807722196
  • ISBN: 8807722194
  • Pagine: 195
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

La storia delle Chansons de Bilitis rimanda due immagini ottocentesche della Grecia molto diverse tra loro, ma unificate dal fatto di essere, comunque, la proiezione di un sogno: quello di chi, come Pierre Loùys (e i suoi molti ammiratori), la vagheggiava come il luogo della libertà pagana e il momento felice in cui sentimenti, emozioni e sensazioni avevano potuto esprimersi al di là di ogni forma di repressione, e quello di chi, come Wilamowitz, la idealizzava come luogo dell'autodisciplina, del controllo di sé, della bellezza e della civiltà intese come risultato di una tensione intellettuale e morale che era stata alla base di ogni conquista scientifica, artistica e politica. Che il sogno di Pierre Louÿs fosse, nelle linee generali, assai lontano dalla realtà abbiamo detto. Ma anche la Grecia di Wilamowitz era in altro modo un sogno: che la disciplina dei greci e il loro controllo di sé fossero ispirati a una morale sessuale diversa dalla sua era cosa che neppure il principe dei filologi poteva ammettere. Così che, delle Chansons, egli si impegnò a criticare con particolare accanimento, per denunciarne la falsità, proprio l'unico aspetto che in qualche modo, sia pur molto approssimativo, poteva avvicinarsi alla realtà: l'amore tra due fanciulle in un thiasos, l'amore tra Bilitis e Mnasidika. (Eva Cantarella)

Tutti i libri di Pierre Louÿs