€ 14.40€ 15.00
    Risparmi: € 0.60 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il canto curativo. Un percorso di conoscenza, cambiamento e auto-terapia

Il canto curativo. Un percorso di conoscenza, cambiamento e auto-terapia

di Ivana Cecoli


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: OM
  • Collana: I saggi
  • Data di Pubblicazione: marzo 2018
  • EAN: 9788899450922
  • ISBN: 8899450927
  • Pagine: 128
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

"Il Canto Curativo" è un nuovo percorso che pone le sue basi nell'uso della voce come mezzo di rigenerazione e benessere, in un processo di trasformazione e auto-terapia. Convergono qui a 3600 conoscenze ed esperienze attorno agli utilizzi della voce e alle sue potenzialità, finora non completamente conosciute. Il percorso si avvale di competenze e tecniche relative alla respirazione e all'emissione vocale, funzionali alla postura e allo scioglimento delle tensioni in tutto il corpo, in una visione olistica nella quale la sfera fisica è indissolubilmente legata a quella psichica e spirituale. Al piacere e all'estetica del canto uniamo così il beneficio del suono, nell'accordo di tutte le parti che entrano in gioco per risuonare al meglio. Noi vibriamo in continuazione. Quando le nostre cellule si muovono "in fase", come in una coreografia, è benessere; al contrario il loro oscillare disordinato e caotico, fuori tono, si traduce in malessere, malattia. I popoli antichi riconoscevano il potere della voce, un sapere andato in larga parte perduto. Inoltre ritenevano che proprio nel suono ci fosse il segreto della nascita dell'Universo e della vita. Se ci pensiamo, il nostro corpo è uno strumento musicale, e attraverso la voce noi suoniamo noi stessi. Abbiamo un corpo vibrante atto a risvegliare energie cosmiche e risuonare con l'Assoluto. Cerchiamo allora la verità del nostro canto, il "canto dell'essere".