€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Blonde

Blonde

di Joyce Carol Oates


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Bompiani
  • Collana: I grandi tascabili
  • Edizione: 6
  • Traduttore: Perroni S. C.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2002
  • EAN: 9788845251986
  • ISBN: 8845251985
  • Pagine: 773
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Tutte le vite di Marilyn Monroe. Adolescente solitaria e sex symbol da calendario, donna fragile e ragazza determinata, amante incostante e bambina perdutamente innamorata, playmate e ragazza in lotta con lo specchio, attrice e paziente problematica in analisi, donna con molti amanti e poco amore, morta prematuramente e per sempre nel mito. Il talento letterario di Joyce Carol Oates riscrive la vita di Marilyn Monroe e ne fa un romanzo di fantasia, in cui le molte vite e le mille contraddizioni di un'icona contemporanea si fondono e si confondono insieme, in una foto composta da mille tasselli, un'immagine sempre imprendibile eppure eternamente fissata nell'incorruttibile istantanea del Mito.

I libri più venduti di Joyce Carol Oates

Tutti i libri di Joyce Carol Oates

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Blonde e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3romanzo su Marylin, 23-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo fiume della prolificissima Oates. Trattasi di una sorta di biografia romanzata di Marylin Monroe, avvincente e complessivamente riuscita, anche se un po' troppo del tipo "sono una donna e capisco le donne" (tradotto: femminista? ma no...non si tratta di una ideologia che emerge dal romanzo, quanto di una sorta di percezione emotiva, come dire, di "aura" femminile che connota questo come altri prodotti culturali, sopratutto anglosassoni (v. Doris Lessing; ma v. anche, nel nostro - molto! - piccolo, Susanna Tamaro)...). Una dolce patina di femminilità, anche nei frangenti più crudi, permea questo romanzo: non che questo debba per forza infastidire, solo che ogni tanto la scrittura diviene un po' stucchevole, e pericolosamente "trattenuta", fino a sembrare fasulla.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti