€ 11.28€ 12.00
    Risparmi: € 0.72 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le basi morali di una società arretrata

Le basi morali di una società arretrata

di Edward C. Banfield


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Biblioteca paperbacks
  • Traduttori: Guglielmi G., Colombis A., De Masi D.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2010
  • EAN: 9788815134165
  • ISBN: 8815134166
  • Pagine: 194
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Le tesi elaborate in questo libro ormai classico non hanno mai smesso di suscitare interesse, ben oltre i confini dell'accademia. L'espressione "familismo amorale", coniata da Banfield per spiegare l'arretratezza, o meglio la mancanza di reazione all'arretratezza, di Montegrano (dietro cui si nasconde Chiaromonte, in Basilicata, alla metà degli anni '50), è diventata di uso corrente per etichettare una molteplicità di fenomeni, ma soprattutto per individuare un presunto "difetto" fondamentale della società italiana. Avverso allo spirito di comunità, disposto a cooperare solo in vista di un proprio tornaconto, il familista amorale si comporta secondo la seguente "regola aurea": massimizzare i vantaggi materiali e immediati della famiglia nucleare, supporre che tutti gli altri agiscano allo stesso modo. Una chiave interpretativa assai discussa, che si è dimostrata tuttavia di irriducibile efficacia nell'indicare i guasti provocati dalla cronica carenza di senso civico, come sottolinea l'importante introduzione di Arnaldo Bagnasco a questa riedizione del volume.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le basi morali di una società arretrata acquistano anche Il linguaggio delle masse. Sulla sociologia di Elias Canetti di Enzo Rutigliano € 14.25
Le basi morali di una società arretrata
aggiungi
Il linguaggio delle masse. Sulla sociologia di Elias Canetti
aggiungi
€ 25.53

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

5.0Ricerca sociale, 07-01-2016, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Banfield viene in Italia e vi risiede per un certo periodo di tempo. Il libro è una ricerca sociale che mette in luce il familismo amorale come limite dello sviluppo sociale. Ambientato in un paese isolato della Lucania, a carattere prevalentemente rurale contadino.
Una ricerca sociale interessante, fatta con metodo rigoroso qualitativo e quantitativo. Letto oggi, nonostante gli anni trascorsi mantiene tutta l'attualità del problema di uno Stato assente, L'Italia è ancora da completare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Le basi morali di una società arretrata, 25-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro fortunatamente è una monografia (ovvero un libro che parla di una sola comunità in cui in genere l'autore è andato a fare una ricerca sul campo stabilendosi in mezzo agli "indigeni" per un certo lasso di tempo). E' ambientata in un paesino della basilicata a metà degli anni '50 e cerca di spiegare il permanere dell'arretratezza con la cultura delle persone del luogo, caratterizzata (per banfield) dal Familismo amorale appunto. Le sue tesi mi sembrano alquanto estreme e pessimiste (conclude alla fine che è difficilissimo, praticamente quasi impossibile, che la situazione cambi) inoltre molti studiosi concordano nel dire che l'autore nel corso della ricerca ha visto solo quello che voleva lui ... Comunque è un libro dal linguaggi semplice e che si legge in poco tempo (ha appena 194 pagine). L'ho trovato inoltre molto interessante, giusto o meno è un punto di vista ...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Le basi morali di una società arretrata, 22-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Pubblicato in America nel 1958 e tradotto in italiano solo nel 1976, il Mulino continua a riproporne nuove edizioni. Il libro, scritto in collaborazione con la moglie Laura Fasano, pur avendo avuto una discreta influenza, è controverso ed è stato a volte ampiamente criticato. "Un'opera intramontabile" secondo uno dei massimi esperti di politica estera americana, Samuel Huntington. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti