€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Arrivederci amore, ciao
Arrivederci amore, ciao(2006 - brossura)
€ 9.02 € 9.50
Normalmente disponibile in 6/7 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Arrivederci amore, ciao

Arrivederci amore, ciao

di Massimo Carlotto


  • Editore: E/O
  • Collana: Tascabili e/o
  • Data di Pubblicazione: maggio 2012
  • EAN: 9788876419874
  • ISBN: 887641987X
  • Pagine: 183
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

In questo romanzo che racconta il cuore nero del Nordest e, più in generale, dell'Italia patinata ed "emergente", Carlotto "mette a frutto" le pessime conoscenze che ha fatto in carcere, nel mondo criminale e anche tra i personaggi delle istituzioni e ci dà uno sconvolgente ritratto dell'Italia nera dei nostri anni. Il giovane e bel protagonista del romanzo ha un solo scopo: lasciarsi alle spalle una storia politica in cui non ha mai creduto veramente e che gli ha procurato solo guai ed entrare nel mondo dei vincenti. Per farlo, si darà una sola regola: prevaricare a ogni costo, con ogni mezzo.

I libri più venduti di Massimo Carlotto

Tutti i libri di Massimo Carlotto

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5Arrivederci amore, ciao, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che merita di essere letto, bello duro con molti colpi di scena un ottimo noir all'italiana, asciutto deciso e sopratutto scritto con un bel ritmo un libo che riesce a conquistare il lettore grazie al suo protagonista freddo che non si tira mai indietro anche quando deve commettere degli omicidi e alle sue interessanti ambientazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Arrivederci amore, ciao, 09-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia tutta italiana. Una storia di pentitismo, quello vero e non quello dai buoni sentimenti. Una scrittura piacevole e accattivante, che riesce a ravvivare anche certi stereotipi ormai stinti.
Un urlo di crudeltà, meschinità e potere.
Carlotto ci regala uno dei migliori romanzi degli ultimi dieci anni, con un eroe negativo indimenticabile. Ci parla dell'Italia odierna, vuota e priva di valori, lo fa con una scrittura tagliente e senza alcun tipo di compiacimento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...