€ 16.92€ 18.00
    Risparmi: € 1.08 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' arena dei perdenti

L' arena dei perdenti

di Antonin Varenne


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttore: Montrasi F.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2013
  • EAN: 9788806211820
  • ISBN: 880621182X
  • Pagine: 295
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi Stile Libero

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L’arena dei perdenti è il nuovo romanzo di Antonin Varenne. Lo scrittore francese racconta una storia di vendetta e riscatto, ambientata in un mondo violento e crudele. Il protagonista è un poliziotto, tutti lo chiama “Le Mur”, il muro. E’ stanco della vita quotidiana e ha perso completamente quelle velleità di giustizia che lo avevano spinto a fare il poliziotto. Ora lui pensa solamente alla boxe, grazie alla quale riesce anche ad arrotondare il suo stipendio . Si confronta con avversari di tutti i tipi, combattendo nei luoghi più sordidi e squallidi. Una sera, dopo un incontro di boxe, il muro viene avvicinato da un individuo che gli chiede di svolgere dei lavori per conto suo. Il lavoro prevede di risolvere i problemi che alcune persone stanno causando. Il poliziotto stanco accetta di picchiare ed intimidire le persone segnalate dal suo nuovo datore di lavoro, il tutto per pochi soldi e senza fare domande. Con le mani ancora sporche di sangue, il muro comincia a capire che le persone che sta picchiando sono giornalisti ed intellettuali. Una sera, prima di picchiare l’ennesima persona, decide di interrogarlo per cercare di fare luce sui motivi che hanno spinto l’uomo misterioso a richiedere i suoi servizi da picchiatore. Dopo l’interrogatorio, il muro decide di imbarcarsi per Marsiglia alla ricerca di un algerino. L’uomo infatti custodisce un segreto che risale ai primi anni del dopoguerra. Una verità scomoda che dovrebbe essere rivelata al mondo intero. L’arena dei perdenti, di Antonin Varenne, è un noir che parla di sopravvivenza, di cercare di restare in piedi anche quando la vita si trasforma in un ring.


Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti