€ 15.36€ 16.00
    Risparmi: € 0.64 (4%)
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Anschluss. L'annessione. L'unificazione della Germania e il futuro dell'Europa

Anschluss. L'annessione. L'unificazione della Germania e il futuro dell'Europa

di Vladimiro Giacchè


In pubblicazione
  • Editore: DIARKOS
  • Data di Pubblicazione: settembre 2019
  • EAN: 9788832176377
  • ISBN: 8832176378

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Dettagli

Torna in libreria, in una nuova edizione, un grande successo editoriale (più di 10.000 copie vendute in Italia), tradotto in tedesco, francese e spagnolo.

Descrizione del libro

9 Novembre 1989: cade il Muro di Berlino. La riunificazione della Germania:uno dei più grandi successi della nuova Europa sorta da quel crollo? La realtà è ben diversa. Questo libro la racconta nel dettaglio, e mostra come la storia di questa annessione sia anche la storia dell’Europa dei nostri anni. Ancora oggi, a 30 anni dal crollo del Muro, la distanza economica e sociale tra le due parti della Germania non accenna a diminuire, nonostante massicci trasferimenti di denaro pubblico dalle casse del governo federale tedesco e da quelle dell’Unione Europea. Sulla base di una ricerca scrupolosa, condotta attraverso i dati ufficiali e le testimonianze dei protagonisti, Vladimiro Giacché svela come la riunificazione delle due Germanie abbia significato la quasi completa deindustrializzazione dell’ex Germania Est, la perdita di milioni di posti di lavoro e un’emigrazione di massa verso Ovest che perdura tuttora, spopolando intere città. La storia di questa unione che divide è una storia che parla direttamente al nostro presente. Essa comincia infatti con la decisione di attuare subito l’unione monetaria tra le due Germanie, prima di aver attuato la necessaria convergenza tra le economie dell’Ovest e dell’Est. L’unione monetaria ha accelerato i tempi dell’unione politica, ma al prezzo del collasso economico dell’ex Germania Est. Allo stesso modo la moneta unica europea, introdotta in assenza di una sufficiente convergenza tra le economie e di una politica economica comune, ha accentuato gli squilibri in Europa ed è tra i motivi della crisi che ha investito numerosi paesi europei nell’ultimo decennio, e che per noi ha rappresentato la peggiore crisi in tempi di pace dall’Unità d’Italia.