€ 30.72€ 32.00
    Risparmi: € 1.28 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Andromaco di Creta. Medicina e potere nella Roma neroniana

Andromaco di Creta. Medicina e potere nella Roma neroniana

di Margherita Cassia


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Bonanno
  • Collana: Storia e politica
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788877968623
  • ISBN: 8877968621
  • Pagine: 264
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il lavoro rientra in un vasto filone di ricerca, quello della medicina in età imperiale, una tematica attuale nel dibattito storiografico antichistico, date anche le sue strette connessioni con parallele e fondamentali piste d'indagine quali, ad esempio, le relazioni fra dinamiche sociali e spinte economiche o fra dimensione culturale e potere politico: ed è proprio qui, in questo delicato, e a tratti sfuggente, spazio interstiziale fra medicina e potere, che si pongono la figura e l'opera di Andromaco, originario dell'isola di Creta e archiatra dell'imperatore Nerone.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Andromaco di Creta: un grande archiatra, 20-10-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il presente volume riporta degli interessantissimi studi riguardanti la medicina in età imperiale e suscita un notevole interesse sia negli appassionati che nei professionisti del settore umanistico e medico-scientifico. Andromaco di Creta, esperto medico dalla cultura enciclopedica, è l'emblema dell'importanza che aveva, all'interno della corte neroniana, chi conosceva meticolosamente i veleni ma soprattutto gli antidoti contro di essi. La "corte dei veleni" è un'originale espressione coniata dall'Autrice che esplica efficacemente il quadro della corte imperiale del I secolo d. C in cui mai mancavano decessi per avvelenamento. Per tali motivi era possibile, per una figura dotta come Andromaco, entrare nella cerchia di amici più vicina all'imperatore e compiere così una scalata sociale ottenendo, inoltre, un occhio di riguardo nei propri confronti ma anche verso quelli della propria madrepatria: Creta.
Grazie alle tabelle presenti all'interno del volume, l'Autrice rende al lettore un quadro estremamente chiaro sui numerosi ingredienti necessari alla preparazione dell'antidoto efficace contro i più potenti veleni, la cui ricetta, elaborata da Andromaco, ci è stata tramandata da Galeno in un testo che consta di 87 distici elegiaci e che viene riportato integralmente in questo volume con una completa traduzione in italiano. Punto di forza di questa monografia è la moltitudine degli ambiti trattati che spaziano dalla farmacologia ai riti religiosi antichi, dalla prosopografia dei medici cretesi ad osservazioni filologiche sul poemetto andromacheo.
Lo stile risulta estremamente chiaro e scorrevole, rende molto piacevole la lettura e fa trapelare la grande passione dell'Autrice che viene così trasmessa al lettore. Nonostante siano presenti molti tecnicismi del linguaggio medico e farmacologico, la fluidità della lettura non è mai ostacolata neanche per coloro che non sono esperti del settore poiché il testo risulta molto coeso e anche i significati dei termini apparentemente più complessi sono resi facilmente intuibili.
Dal momento che del pometto andromacheo non è presente un'unica edizione italiana che ne riporta integralmente il testo con la relativa traduzione, questo volume rappresenta uno studio completo e aggiornato che l'Autrice ha voluto donare alla comunità scientifica e a un vasto pubblico interessato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO