€ 20.16€ 21.00
    Risparmi: € 0.84 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Un altro Mediterraneo. Una storia comune fra scontri e integrazioni

Un altro Mediterraneo. Una storia comune fra scontri e integrazioni

di Salvatore Bono


  • Editore: Salerno
  • Collana: Piccoli saggi
  • Data di Pubblicazione: marzo 2008
  • EAN: 9788884026156
  • ISBN: 8884026156
  • Pagine: 356
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Mai come oggi ci si interroga sulla definizione di quella realtà geografico-politica e storico-culturale designata con il nome di Mediterraneo. Proprio per l'acuirsi di drammatici problemi contemporanei il "mondo mediterraneo" ha bisogno di riacquistare consapevolezza di questa sua unità. L'autore di questo saggio, professore emerito di Storia dei paesi afro-asiatici e noto in particolare per il suo Corsari nel Mediterraneo edito da Mondadori, si propone di chiarire quale o meglio quali diverse realtà geografiche, culturali, politiche, istituzionali si designano con quel nome. La prospettiva storica ha condotto l'autore a considerare il Mediterraneo al di là dei suoi termini strettamente geografici, come una "parte del mondo" nella quale si sono intrecciati e si intrecciano i destini dei paesi dell'intera Europa e del mondo arabo, della Turchia e di Israele.

Tutti i libri di Salvatore Bono

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Un altro Mediterraneo. Una storia comune fra scontri e integrazioni acquistano anche Navigazione aerea. Per gli Ist. tecnici aeronautici vol.2 di Riccardo Giangrande € 17.82
Un altro Mediterraneo. Una storia comune fra scontri e integrazioni
aggiungi
Navigazione aerea. Per gli Ist. tecnici aeronautici vol.2
aggiungi
€ 37.98

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Un altro Mediterraneo, 28-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ancora una volta ignoranza e ipocrisia si sono alleate per nascondere una realtà spiacevole che può suscitare imbarazzo e vergogna in noi europei: la perfetta simmetria dell'operato dei corsari musulmani con quella dei corsari europei. Questi ultimi, presentati come coraggiosi difensori della cristianità, erano autori di crimini e scorrerie degne dei "Mamma li turchi!" sulle coste del mediterraneo cristiano.
Bono cerca di fare giustizia di menzogne e miopie storiche in un libro che non piacerà agli opposti integralismi. Purtroppo l'autore manca delle abilità del divulgatore e dell'intrattenitore ed il saggio risulta spesso farraginoso e noiosotto ma si sa… non si può avere tutto dalla vita: accontentiamoci di una seria ed imparziale ricostruzione storica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO