Le vergini suicide

Le vergini suicide

4.0

di Jeffrey Eugenides


  • Prezzo: € 8.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Un narratore "collettivo", voce di un gruppo di coetanei maschi, rievoca a vent'anni di distanza la vicenda delle cinque sorelle Lisbon, oggetto proibito della loro adolescenza, avvolte in un'aura di mistero che la tragica fine comune - si sono tutte tolte la vita nel breve spazio di un anno - ha fissato per sempre. Nella memoria di questi antichi, tenacissimi spasimanti, esse divengono il simbolo di una possibilità remota e perduta: l'irruzione di un fremito ignoto nel mondo tranquillo, ordinario, opprimente dell'America suburbana degli anni Settanta. Il libro segna l'esordio folgorante di uno scrittore poco più che trentenne, ma già padrone di uno stile e di un universo letterario affatto personali.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Jeffrey Eugenides:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 24 recensioni)

3.0Molto simile al film, 20-05-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Speravo che il libro aggiungesse qualcosa a quello che avevo già visto nel film, ma mi sbagliavo di grosso. A parte piccoli particolari è quasi la stessa cosa, alla narrazione non viene aggiunto nulla! Il libro è scritto a partire dal punto di vista dei ragazzi che hanno gravitato attorno alla vita delle sorelle Lisbon, quindi la scoperta introspettiva delle ragazze è sempre superficiale e raccontata dall'esterno. Si legge bene, ma alla fine il senso di vuoto prevale. Magari questo era lo scopo del libro, però! Leggendolo, ho scoperto di odiare profondamente quell'ottusa bigotta della madre delle ragazze...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le vergini suicide, 24-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro degno di essere letto, la storia è famosissima anche perché ne è stato tratto il film perciò non aggiungo nulla in proposito. La prosa è scorrevole, il modo di descrivere le cinque sorelle e la loro caratterizzazione dei personaggi mi è piaciuta molto, sicuramente non si tratta di un libro allegro anche se l'incipit può far supporre il contrario.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le vergini suicide, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho voluto leggere questo libro in seguito alla visione del film omonimo, ammetto che prima di quello non ero a conoscenza dal romanzo. La storia per questo motivo sarà nota alla maggior parte delle persone perciò non mi soffermo su di essa. Dico solo che è una piacevolissima lettura e come spesso accade è molto meglio del film, perciò se lo avete amato non fatevi scappare il romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Molto meglio il film, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo racconta una storia particolare ed avvincente ma, nonostante le sole duecento pagine di cui si compone, ammetto di averlo concluso a fatica: mi ha ispirato poco e l'ho trovato prolisso nel suo esser breve. Chi racconta è una prima persona plurale, un gruppo di giovani cresciuti che ricordano la tragedia che si è svolta a casa Lisbon, raccontandoci di cinque sorelle, tutte decedute suicide, attraverso i ricordi e le ricerche psicologiche.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Virgin Suicide, 04-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letteralmente amato questo libro. Claustrofobico - le ragazze protagoniste, cinque giovani sorelle, verranno per un lungo periodo rinchiuse a casa - e drammatico, intenso e melanconico, profondo, sporco ed innocente insieme, memorabile nella sua realtà quotidiana, un manifesto del loro giovanile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inquietante, 19-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra inverosimile che in una famiglia ben cinque sorelle possano arrivare al suicidio, ciascuna a modo suo. Quello che inquieta in questa storia delicata e piena di sensibilità, è che è assolutamente credibile. E la sensazione forte è che non si tratti di una tara genetica, come tanti pensano della tendenza al suicidio (spiegazione che priva tutti di responsabilità) , ma che sia il risultato di una violenza sottile e profonda, operata dal clima opprimente di quattro mura domestiche, che potrebbero somigliare a tante altre vere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un romanzo sul fanatismo giovanile, 28-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo particolare Le vergini suicide' . Ci si aspetta che la storia sia incentrate sul gruppo di sorelle Lisbon e il loro folle gesto, invece questo fatto è solo il preambolo alla storia in sé. Lo scrittore vuole raccontare cose avviene dopo, tra le persone, tra i coetanei, il suicidio delle sorelle. Questo è il motivo per cui alleggia un velo di mistero intorno alle figure delle cinque. Il racconto dei loro fan', di coloro che le vogliono emulare. Un romanzo che punta al tema, particolare, dell'ammirazione che si tramuta in fanatismo. Un'ammirazione malsana, perché le ragazze si sono suicidate. Una sorta di effetto Werther'incomprensibile alla razionalità ma esistente.
Un libro veramente interessante, da possederlo e comprenderlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Cosa risiede nel cuore delle sorelle Lisbon?, 18-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Cosa le spinge ad uccidersi tutte in breve tempo? Un tarlo che abita le loro menti, che non vuole andarsene perché ha bisogno di nutrirsi di giovani idee, di giovani pensieri. Cosa è accaduto nell'arco di breve tempo, perché Cecilia ha compiuto l'efferato gesto e perché tutte le altre in breve l'hanno seguita pur avendo tentato di desistere dal farlo? Questo che si domandano i ragazzi che per molto tempo le hanno spiate presi da un platonico amore verso di loro, scopriranno la verità? O rimarrà per sempre un segreto custodito tra quelle 5 creature angeliche?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le vergini suicide, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ha stimolato nel mio animo di lettore sensazioni molto contrastanti. Non posso dire che sia un libro "bello", sebbene le doti di scrittore dell'autore siano ineccepibili, la cosa che mi ha colpito maggiormente è il linguaggio, di chi narra di 5 vite stroncate prematuramente con lo stesso cinismo, la stessa superficialità di chi racconta il mondo con impietoso sguardo.
L'ammantato amore che nasconde il peggio dell'umano, usare vite altrui per dare senso alla propria. Implacabile autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le vergini suicide, 24-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un gruppo di uomini decide di raccontare una storia, avvenuta durante la loro giovinezza: la morte di cinque sorelle, suicidatesi tutte quante in breve tempo. Cercano di capire quali motivi potrebbero averle portate al drammatico gesto.
Scritto benissimo, è un libro che si porta dentro per molto tempo. Mi è piaciuto veramente molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le vergni suicide, 17-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo particolare. Un po' lento, ma decisamente ben scritto. Strano leggere un romanzo in cui non puoi entrare dentro la testa delle vere protagoniste! Bello però essere tra i pensieri del narratore, che si perde in ricordi e congetture portate avanti con un linguaggio sapientemente curato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Le vergini suicide, 30-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro assolutamente fantastico! La storia di 5 sorelle tormentate e di come la loro storia e il suicidio della sorella più piccola sconvolga il loro mondo... Libro assolutamente fantastico, si legge velocemente ed è bellissimo! Consiglio vivamente a tutti di leggerlo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le vergini suicide (24)