€ 15.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Storia di Neve

Storia di Neve

di Mauro Corona

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
Neve Corona Menin, l'unica bambina nata nel gelido inverno del 1919, è una creatura speciale. Tutti lo capiscono quando, con il semplice tocco della sua mano, alcuni compaesani in punto di morte guariscono miracolosamente. In effetti Neve altro non è che la parte buona della strega Melissa - guardiana di un raccapricciante inferno di ghiaccio -, tornata sulla Terra per riparare i torti commessi in vita. Il padre di Neve però non tarda a vedere in questo dono misterioso un'occasione per arricchirsi e organizza insieme ad altri cinici compari una serie di finti miracoli, che attirano schiere di malati pronti a pagare pur di ottenere la grazia dalla piccola santa e innescano una spirale inarrestabile di ricatti, violenza e delitti...

Note su Mauro Corona

Mauro Corona è nato ad Erto, un piccolo paese in provincia di Pordenone, il 9 agosto 1950. Per un breve periodo la famiglia si sposta a Pinè, in Trentino, ma dopo circa sei anni i genitori di Mauro ritornano ad Erto, portando con sé lui e Felice, l'altro loro figlio nato nel 1951. Fin da piccolo Mauro segue il padre durante le battute di caccia al camoscio, sulle montagne che circondano il piccolo paesino incassato nella valle del torrente Vajont. Si appassiona sempre di più all'alpinismo, e a soli tredici anni scala la sua prima vetta, il Monte Duranno (2688 m s.l.m.). E' su queste montagne che nasce in lui quella fortissima passione per la montagna e per la natura che caratterizzerà la sua produzione artistica. La madre, poco dopo la nascita di Richeto, il terzo figlio, si allontana dalla famiglia, lasciando a casa il suo ricco patrimonio di libri che vengono letti da Mauro. In quegli anni ha letto Tolstoj, Dostoevskyj, Cervantes e molti altri autori. La passione nell'intagliare il legno, invece, gli viene tramandata dal nonno. Inizia gli studi presso l'Istituto per geometri Marinoni di Udine, ma si ritira per totale mancanza di interesse. Lavora prima come manovale a Maniago e poi in una cava di marmo nel Monte Buscada. Dopo aver assolto il servizio militare, inizia la sua attività come scultore sotto la guida di Augusto Murer. E' del 1975 la sua prima mostra. La carriera come scrittore inizia nel 1997, con la pubblicazione di alcuni racconti sul quotidiano Il Gazzettino. Da allora ha pubblicato numerosi libri incentrati sul rapporto tra uomo e natura.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Mauro Corona:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Storia di Neve e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 17 recensioni)

4.0Consigliato, 05-02-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto molto: bella la storia, ben delineati i personaggi tra cui eccelle per malvagità il cattivo Felice, che sfrutta la figlia Neve e i suoi miracoli per arricchirsi. È un bel ritratto delle miserie umane, che conferma come la gloria, il denaro, il potere possano (eccome!) trasformare le persone.
Come al solito è splendida la fotografia dei luoghi di montagna e dei loro usi e costumi, perchè la memoria va conservata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Storia di neve, 21-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Storia di Neve è un libro che racconta la vicenda di una bambina ritenuta capace di guarire il prossimo con un semplice tocco. Se il suo candore è splendido, non così è la malvagità di chi vuole sfruttare questo suo dono per ricavarne denaro. E' un romanzo che incute sentimenti contrastanti, una magica dolcezza e la rabbia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Semplicemente corona, 27-12-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo racconto c'è tutto Corona, i boschi, la natura, la leggenda di Neve realmente vissuta, il carattere degli abitanti di Erto,
le vite di tutti i personaggi condizionate dal variare delle stagioni, dalla miseria, dalla guerra, infine l'amore che paradossalmente
porta la fine della vita dei personaggi principali. Ottimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Storia di neve, 23-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo che unisce il fascino della montagna con la magia del mistero. Il racconto di una ragazzina, ritenuta una santa, capace di fare cose straordinarie e incomprensibili per i suoi compaesani. Un racconto che appassiona e che al tempo stesso incanta, e che è difficile da lasciare una volta incominciato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Storia di neve, 30-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo lessi in una vecchissima edizione appartenuta a mia madre. Finalmente una lettura appassionante! Realtà, fantasia, tradizione si susseguono senza sosta sulle note di una sinfonia tra il noir ed il fiabesco. La montagna sempre protagonista. L'ennesimo esempio che colloca Mauro Corona tra i personaggi più rilevanti della letteratura, e dell'arte in genere, del nostro periodo con la sua fucina di fantastica unica creatività!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Magia, 15-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di una bambina, Neve, che ha dei poteri particolari. Ma è anche un inno alla montagna, ai suoi paesaggi, ai suoi miti e ai suoi misteri. Un libro non semplicissimo, data la quantità di animali o miti raccontati, ma scorrevole e soprattutto magico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Storia di neve, 03-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo di Corona è romanzo forte a tratti disturba quasi per la sua crudeltà e la crudezza con cui alcuni fatti vengono descritti, un libro che colpisce per forza, che impressiona, in uno stile semplice e creativo.
Un puro distillato di dolcezza e crudeltà, vita e morte, odio e amore ma maledettamente vero e sincero spogliato di ogni ipocrisia con la solita e inimitabile capacità di comunicazione disarmante di Mauro.
La poesia pura e immacolata, nei rapporti tra alcuni personaggi, toccano e commuovono, come solo la natura sa fare.
Lo considero un genio, ma avendo avuto la possibilità di incontrarlo più volte nel suo paesino aggrappato alle rocce rimane umile e semplice.
Bravo Mauro continua a scrivere e a farci sognare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Storia di Neve, 27-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa è la storia di Neve, una bambina che, come suggerisce il nome, è bianca come la candida neve da cui prende il nome. Le sue capacità formidabili, però, invece di generare solo il bene spingono in una tempesta di violenza. Linguaggio semplicissimo, da fiaba.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere, 18-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Neve è l'unica bambina nata nel gelido inverno del 1919. Neve è speciale, è la pare buona della strega Melissa, che salva molti compaesani in punto di morte: il padre vede subito un occasione per arricchirsi, ad ogni costo. Una storia dove il buio delle menti si contrappone al candore di una bambina. Un romanzo a volte idilliaco e altre tremendamente brutale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0storia di neve ?, 15-09-2010, ritenuta utile da 5 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Poteva essere una bella storia, Corona pero' esagera nel descrivere la vita di montagna e la storia della sua gente con volgarita' e violenza troppo eccessive. Il peggior libro di Corona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una storia insapore, 11-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando ho iniziato a leggere questo libro ho pensato :" Come è possibile che ancora non abbia letto niente di questo Corona?". Mi incuriosiva la trama, lo stile mi era parso originale, le descrizioni suggestive e emozionanti.
Arrivata a pagina 500(ho impiegato più di una settimana a farlo, un'eternità)ho iniziato a pensare :" Ma come mi è passato per la testa di cominciare a leggerlo?".
Per me la storia di Neve si è conclusa a pag 500, lasciandomi un senso di appagamento e gioia per aver scoperto un nuovo artista. Ho trovato tutto il resto inutile, inconcludente, pesante e tedioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una fiaba per adulti, 01-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La continuazione di "l'ombra del Bastone" o meglio il racconto di un personaggio appena accenato nel libro precedente.
Storia di uomini rozzi duri, che approfittando delle doti magiche di una bambina vogliono lucrare, fare soldi a discapito di disperati e bisognosi, e senza tener conto dei sentimenti di questa bambina ormai diventata donna ridotta praticamente in schiavitù.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Storia di Neve (17)