€ 6.29€ 7.40
    Risparmi: € 1.11 (15%)
Normalmente disponibile in 3/5 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
So Long, and Thanks for All the Fish

So Long, and Thanks for All the Fish

di Douglas Adams


Normalmente disponibile in 3/5 giorni lavorativi
  • Editore: Del Rey Books
  • Data di Pubblicazione: March 1999
  • EAN: 9780345391834
  • ISBN: 0345391837
  • Pagine: 00224
Back on Earth with nothing more to show for his long, strange trip through time and space than a ratty towel and a plastic shopping bag, Arthur Dent is ready to believe that the past eight years were all just a figment of his stressed-out imagination. But a gift-wrapped fishbowl with a cryptic inscription, the mysterious disappearance of Earth's dolphins, and the discovery of his battered copy of The Hitchhiker's Guide to the Galaxy all conspire to give Arthur the sneaking suspicion that something otherworldly is indeed going on. . . .
God only knows what it all means. And fortunately, He left behind a Final Message of explanation. But since it's light-years away from Earth, on a star surrounded by souvenir booths, finding out what it is will mean hitching a ride to the far reaches of space aboard a UFO with a giant robot. But what else is new?

Note su Douglas Noel Adams

Douglas Noel Adams è nato a Cambridge, in Inghilterra, l’ 11 marzo del 1952. Fin da giovane nutre una forte passione per la letteratura, la musica, il teatro e, soprattutto, per la scrittura umoristica. Consigliato da uno dei suoi professori, ha iniziato a scrivere racconti brevi a soli 12 anni. Già allora la scrittura di Douglas Adams si caratterizzava per lo stile umoristico. Ha studiato presso la Brentwood School e, successivamente, presso il prestigioso St. Jones College di Cambridge, dove ha conseguito la laurea in Letteratura Inglese nel 1974. Terminati gli studi, tentala carriera come attore comico e inizia a collaborare con Graham Chapman, un comico appartenete al gruppo dei Monty Python. Conosce anche gli altri membri dei Monty Python e stringe amicizia con loro, in particolare con Terry Jones, e assieme al gruppo partecipa alla stesura di uno degli episodi del Monty Python Flying Circus. A partire dal 1976 Douglas Adams inizia a scrivere e produrre quella che diventerà una delle serie radiofoniche di maggior successo della BBC, “Guida galattica per gli autostoppisti”. La serie da lui ideata riscosse un incredibile successo e inaugurò il filone della fantascienza umoristica. Nel 1979 riprende in mano i testi delle puntate radiofoniche con l’intento di scrivere un romanzo. Ampliando e rielaborando i testi precedenti, Douglas Adams pubblica “Guida galattica per gli autostoppisti”, il primo romanzo di quella che doveva essere una trilogia ma che poi è diventata una serie composta da cinque volumi, una “trilogia in cinque parti”, come la definì lo stesso autore. I romanzi, divertenti, surreali e caratterizzati da profonde riflessioni filosofiche celate sotto il velo di umorismo, divennero prima un serial televisivo e poi, nel 2005, un film. Oltre alla serie della Guida galattica, Douglas Adams scrisse altre opere, tra cui la serie dedicata a Dirk Gently, inaugurata dal romanzo dal titolo: “Dirk Gently. Agenzia di investigazione olistica”. Oltre alla scrittura, Douglas Adams coltivava numerosi interessi. Era un abile musicista e fu amico dei Pink Floyd, per i quali fornì il titolo al loro album “The Division Bell”. Si appassionò anche di biologia e fece numerosi viaggi, che gli ispirarono il libro reportage “L’ultima occasione” (1990) da lui considerato il suo libro più importante. Morì a Santa Barbara l’11 maggio del 2001.