€ 39.90€ 42.00
    Risparmi: € 2.10 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Il procedimento disciplinare nel pubblico impiego dopo la riforma Brunetta

Il procedimento disciplinare nel pubblico impiego dopo la riforma Brunetta

di Vito Tenore

2.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Giuffrè
  • Data di Pubblicazione: 2010
  • EAN: 9788814160035
  • ISBN: 8814160031
  • Pagine: XIV-330
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Giuffrè
Nel momento attuale caratterizzato da una particolare attenzione, anche mediatica, alle forme di "fannullonismo" della PA, il volume intende fornire a magistrati, avvocati, studiosi, dirigenti e funzionari pubblici una guida alla comprensione ed alla corretta applicazione della legge Brunetta (l. 15/2009), che ha modificato radicalmente il sistema disciplinare pubblico. Il lavoro analizza, alla luce della più recente giurisprudenza e più accreditata dottrina, la procedura applicata al sistema punitivo interno per offrire soluzioni ai possibili problemi nascenti dalla riformulazione del sistema.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il procedimento disciplinare nel pubblico impiego dopo la riforma Brunetta acquistano anche Le incompatibilità per i pubblici dipendenti, le consulenze e gli incarichi dirigenziali esterni di Vito Tenore € 42.75
Il procedimento disciplinare nel pubblico impiego dopo la riforma Brunetta
aggiungi
Le incompatibilità per i pubblici dipendenti, le consulenze e gli incarichi dirigenziali esterni
aggiungi
€ 82.65


Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 1 recensione)

2.0Redazione un po' frettolosa, 18-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La trattazione è ampia e sistematica, ma l'impressione è che ci sia qualche difetto di coordinamento: ad es. A pag. 71 e a pag. 76 lo stesso paragrafo viene ripetuto, con tanto di citazioni in nota, e forse non è sufficientemente approfondito il nuovo riparto di competenze tra dirigente capostruttura e Ufficio per i procedimenti disciplinari.
Ritieni utile questa recensione? SI NO