Postmortem

Postmortem

4.0

di Patricia D. Cornwell


  • Prezzo: € 10.50
  • Nostro prezzo: € 9.97
  • Risparmi: € 0.53 (5%)
Disponibilità immediata

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 20 beenz o più.   Scopri come

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Postmortem acquistano anche Il cimitero dei senza nome di Patricia D. Cornwell € 9.50
Postmortem
aggiungi
Il cimitero dei senza nome
aggiungi
€ 19.47

Prodotti correlati:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Postmortem e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 12 recensioni)

3.0Un buon romanzo giallo anche se non eccezionale, 13-02-2015
di P. Raffo - leggi tutte le sue recensioni

Primo romanzo della saga di Kay Scarpetta. Mi è piaciuto abbastanza, si legge velocemente ed è coinvolgente, anche se non si distingue in modo particolare da altri polizieschi. Grazie all'esperienza dell'autrice il romanzo abbonda di termini forensi, ma talvolta questi tecnicismi rischiano di far perdere al lettore meno smaliziato alcune informazioni importanti. Per il resto, la trama è credibile e ben sviluppata, i protagonisti immagino verranno approfonditi negli successivi capitoli. In conclusione: un buon romanzo giallo, anche se non eccezionale.




4.0Postmortem, 17-05-2012
di B. Marta - leggi tutte le sue recensioni

Uno stile di scrittura un po' diverso dai classici thriller: Key Scarpetta è una scienziata, un medico legale, e le sue scoperte di ottengono durante le autopsie, e non sul campo. I suoi libri scorrono quindi lentamente, ed è proprio con questa magia che Patricia Cornwell riesce a infondere la giusta tensione ai suoi lettori.




4.0Postmortem, 14-05-2012
di S. Alimonti - leggi tutte le sue recensioni

Un serial killer è in azione nella città di Richmond: già tre donne sono morte, violentate e strangolate nelle loro camere da letto. Nulla le accomuna, l'omicida sembra colpire a caso. Mi sono ritrovata in questo libro come se stessi vivendo davvero alcune azioni. Davvero bello! E' il primo libro della lunga e inimitabile saga di Kay Scarpetta, l'inizio di un nuovo mondo basato su prove, tracce e dna.




4.0Piacevole, 23-04-2012
di R. Di santo - leggi tutte le sue recensioni

Come si sente la mancanza di quella scrittura che solo la Cornwell poteva permettersi allora! Nulla a che vedere con le opere moderne della stessa autrice, questa Postmortem è una vera delizia! Un misto di dramamticità e tensione giallistica che conferisce al titolo un tono intrigante e avvincente. Consigliato!




2.0Postmortem, 09-03-2012
di A. Chiusa - leggi tutte le sue recensioni

Questo giallo non mi è piaciuto. Troppo lento, scritto con uno stile elementare. Le frasi sono lunghe, la storia non troppo convincente è prolissa, e arrivare al termine della lettura non è stato facile. Tra l'altro il finale è stata la cosa più deludente, artificioso e banale. Una lettura da spiaggia, ma non lo consiglierei. Brutto.




5.0Il primo medical-thriller, 20-01-2012
di I. Funicelli - leggi tutte le sue recensioni

"Postmortem" è il primo libro della serie di Patricia Cornwell dedicata al medico legale, Kay Scarpetta, questo romanzo è il migliore della serie, secondo per me, a parte i premi che ha vinto ma anche perchè è stata una vera novità negli anni 90, grazie alle descrizioni accurate delle autopsie e dello stato dei corpi (ha ispirato telefilm di successo come C. S. I. ) .




3.0FORSE ERA SOLO L'INIZIO, 06-07-2011
di L. Imperati - leggi tutte le sue recensioni

E si, forse era solo l'inizio della lunga saga dell'eroina Kay Scarpetta ma ho trovato questo libro monotono e piatto solo nell'ultima parte riesce a dare al lettore quella verve necessaria a finire uno scritto non esageratamente lungo ma comunque a tratti stancante. La storia non è per niente male anzi, però secondo me troppo cadenzata e lenta nel suo divenire.




4.0Bello e coinvolgente!, 21-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di D. Ottolenghi - leggi tutte le sue recensioni

L'ho letto solo ora, dopo averne letti altri della Cornwell. Mi è piaciuto molto, soprattutto verso la fine lo divori... Le questioni 'politiche' (personali), sono secondo me un po' eccessive e poco credibili in un contesto come questo, ma non tolgono nulla alla suspense che dura fino alla fine.




5.0Perfetto!, 19-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di F. Somma - leggi tutte le sue recensioni

Questo è stato il primo libro della Cornwell che io abbia letto e l'ho trovato assolutamente perfetto, capace di tenerti incollata alle pagine fino all'ultima parola.




4.0Primo caso di Kay, 02-12-2010
di T. Longo - leggi tutte le sue recensioni

Primo caso di Kay Scarpetta: l'anatomopatologa deve risolvere il caso di un serial Killer di donne, destreggiandosi con i capricci della nipotina Lucy. Il libro manca della suspance che caratterizzerà i successivi libri. Ma la descrizione della scena del crimine è eccezionale!




product