€ 55.10€ 58.00
    Risparmi: € 2.90 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Posizioni e concetti. In lotta con Weimar-Ginevra-Versailles 1923-1939

Posizioni e concetti. In lotta con Weimar-Ginevra-Versailles 1923-1939

di Carl Schmitt


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Giuffrè
  • Collana: Civiltà del diritto
  • Data di Pubblicazione: 2007
  • EAN: 9788814116797
  • ISBN: 8814116792
  • Pagine: XXXI-562
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Giuffrè

Note su Carl Schmitt

Carl Schmitt è nato a Plettenberg, nella Vestfalia prussiana, l’11 luglio del 1888. Appartenente ad una numerosa famiglia cattolica, dopo gli studi superiori si iscrive all’università e consegue la laurea nel 1910. In seguito prosegue all’Università di Strasburgo, dove nel 1015 consegue il dottorato in Diritto. L’anno successivo ottiene la libera docenza. Già in questi anni inizia a pubblicare alcuni saggi che lo fanno conoscere nell’ambiente culturale e accademico. Dopo aver svolto la professione di docente in numerose università della Germania, nel 1933 aderisce al partito nazista, viene eletto presidente dell’Unione dei giuristi nazionalsocialisti e diventa professore dell’Università di Berlino. Al termine della guerra è costretto ad abbandonare l’incarico accademico a causa della sua adesione al partito di Hitler. Dopo aver rischiato di essere imputato al processo di Norimberga, Schmitt, una volta rilasciato, è tornato a vivere nel suo paese natale, dove ha continuato a scrivere e a lavorare privatamente fino alla morte, avvenuta il 7 aprile del 1985.
 

Altri utenti hanno acquistato anche: