€ 7.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Lettera al padre

Lettera al padre

di Franz Kafka

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
Scritta nel 1919 e mai consegnata al destinatario, "Lettera al padre" ripercorre la storia di un rapporto assolutamente squilibrato tra un padre troppo forte e un figlio troppo debole. Una lotta impari. Da una parte c'è una figura che incarna l'autorità assoluta, distante e brutale, dall'altra un figlio pieno di paure, che desidera con tutto se stesso l'affetto del padre, ma che non ha il coraggio di conquistarselo. Così, in pagine di forte impatto emotivo, Kafka confessa la sua natura di figlio incompreso, insicuro e inadeguato, schiacciato dalla personalità di un uomo che ha l'aspetto enigmatico del tiranno. Uno spietato atto d'accusa, e insieme l'accorato appello di chi non può rinunciare alla speranza di una riconciliazione. Con un'introduzione di Klaus Wagenbach.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Lettera al padre e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 7 recensioni)

3.0Il racconto di un conflitto padre-figlio, 15-08-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
In questa lettera Kafka analizza il suo complesso rapporto con il proprio padre. Affronta temi riguardanti l'educazione impartitagli da quest'ultimo nel periodo dell'adolescenza. Kafka contesta il metodo autoritario che il padre utilizzò per crescerlo, ammettendo però anche le proprie colpe, e inoltre rimprovera il padre per averlo sempre scoraggiato e per aver avuto un comportamento pessimista nei passaggi più importanti della sua vita. Kafka, però, ammette di avere anche lui dei sensi di colpa, perché non ha mai avuto un carattere simile a quello del padre e questo ha certamente contribuito a rendere difficile la costruzione di un buon rapporto. La madre, invece, è vista come una figura più amorevole nei confronti dell'autore e dei suoi fratelli, ma l'amore per suo marito la porta a subire passivamente le angosce quotidiane all'interno del nucleo familiare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Utile per leggere Kafka, 27-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Come si potrebbe già intuire dal titolo, "Lettera al padre" non fa parte della grande e misteriosa opera di Kafka; non si tratta certo di uno dei romanzi come "La metamorfosi", "Il castello" o "Il processo", ma ha la preziosa caratteristica di presentarsi come una possibile chiave di lettura dei suoi romanzi più noti. Poco conosciuto ma utile per capire un po' di più Franz Kafka.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Lettera al padre, 02-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un flusso di coscienza ben articolato, è questo "Lettera al padre" nel quale l'autore mette a nudo i suoi più profondi e vivi sentimenti nei confronti di un padre severo ed autorevole. Una lettera come mezzo di trasporto per le sue parole che a voce non avrebbe avuto il coraggio di dire; per paura, rispetto, disinteresse? La risposta si trova fra le pagine di questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Più dialogo coi figli, 26-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che si differenzia dagli altri scritti di Kafka ma che comunque è grandissimo.
In questa lettera, Kafka accusa il padre e la rigida educazione da lui ricevuta, che lo ha condizionato negativamente per il resto della vita.
La severità ha indotto il giovane Kafka a una perdita di fiducia in se stesso, ha alimentato la sua timidezza e debolezza fino a castrarne la personalità.
Un libro importante che tutti i genitori dovrebbero leggere per dare più spazio al dialogo coi propri figli senza danneggiare la loro formazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Lettera al padre, 07-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
quasi intollerabile, in certe parti, per il violento disagio causato dalla patetica storia del testo, una lettera mai spedita, una rivendicazione mai appagata, ma proprio per questo preziosa...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Lettera al padre, 01-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sofferto...lo considero una continuazione della "Metamorfosi" è difficile capire e comprendere il male dell'incomprensione e dell'alienazione verso ciò che rappresenta l'esterno.
Un Must Adolescenziale....
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Grande, 13-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Grande Kafka! Abituata a leggere ben altro di questo Autore son rimasta stupita dal vedere qui rivelato il suo profondissimo desiderio che il padre lo comprendesse e accettasse la sua attività 'infantile' e più tardi la sua attivita' letteraria e che il padre non lo respingesse fuori dalla società degli adulti. Questo padre era per lui l'uomo dell'autorità, i cui interessi erano limitati ai valori dell'azione efficace e che rispondeva con la dura incomprensione del mondo del lavoro. Bello. leggetelo per credere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO