Lepanto. La battaglia dei tre imperi

Lepanto. La battaglia dei tre imperi

4.5

di Alessandro Barbero


  • Prezzo: € 24.00
  • Nostro prezzo: € 20.40
  • Risparmi: € 3.60 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

"Non appena in Occidente si sparse la voce della prossima uscita della flotta turca, papa Pio V decise che quella era l'occasione buona per realizzare un progetto che sognava da tempo: l'unione delle potenze cristiane per affrontare gli infedeli in mare con forze schiaccianti, e mettere fine una volta per tutte alla minaccia che gravava sulla Cristianità. Quando divenne sempre più evidente che la tempesta era destinata a scaricarsi su Cipro, il vecchio inquisitore divenuto pontefice, persecutore accanito di ebrei ed eretici, volle affrettare i tempi." È la primavera del 1570. Un anno e mezzo dopo, il 7 ottobre 1571, l'Europa cristiana infligge ai turchi una sconfitta catastrofica. Ma la vera vittoria cattolica non si celebra sul campo di battaglia né si misura in terre conquistate. L'importanza di Lepanto è nel suo enorme impatto emotivo quando, in un profluvio di instant books, relazioni, memorie, orazioni, poesie e incisioni, la sua fama travolge ogni angolo d'Europa. Questo libro non è l'ennesima storia di quella giornata. È un arazzo dell'anno e mezzo che la precedette. La sua trama è fatta degli umori, gli intrecci diplomatici, le canzoni cantate dagli eserciti, i pregiudizi che alimentavano entrambi i fronti, la tecnologia della guerra, di cosa pensavano i turchi dei cristiani e viceversa.

Note sull'autore

Alessandro Barbero è nato il 30 Aprile 1959 a Torino. Dopo le scuole superiori, ha frequentato l’Università degli Studi di Torino, dove nel 1981 ha conseguito la laurea con una tesi in Storia Medioevale. Dal 1982 al 1984 ha proseguito gli studi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. E’ stato ricercatore in Storia Medioevale presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata dal 1994 al 1998. Sempre presso l’Università Tor Vergata di Roma, è passato dal ruolo di ricercatore a quello di docente, prima in qualità di professore associato e poi come professore ordinario. Adesso è professore straordinario presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, a Vercelli. Dal 2004 è professore ordinario, sempre nel medesimo ateneo e nella stessa facoltà. Ha scritto numerosi saggi e articoli, alcuni dei quali in lingua francese, oltre ad alcuni romanzi. Nel 2005 il governo Francese lo ha insignito del titolo onorifico Chevalier de l'ordre des Arts et des Lettres. Tra i suoi romanzi ricordiamo: “Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo”(1995), suo romanzo d’esordio con il quale ha vinto il Premio Strega e il Premio Grinzane Cavour Autori Emergenti nel 1996; “Romanzo russo. Fiutando i futuri supplizi”(1998); “Poeta al comando”(2003); “Gli occhi di Venezia”(2011). Collabora con il quotidiano La Stampa, con Il Sole 24 Ore e con il programma Rai Superquark. Attualmente vive a Pinerolo, in provincia di Torino.  

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Lepanto. La battaglia dei tre imperi acquistano anche Il divano di Istanbul di Alessandro Barbero € 11.05
Lepanto. La battaglia dei tre imperi
aggiungi
Il divano di Istanbul
aggiungi
€ 31.45


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Un resoconto storiografico, 18-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di C. Mazza - leggi tutte le sue recensioni
Leggero come un romanzo, scorrevole e completo come un manuale universitario ( con tanto di bibliografia, appendici, tabelle ecc) questo saggio di Alessandro Barbero dev'essere prestata attenzione e considerazione accademica. L'autore ci porta alla nascita dell'era Occidentale, in un secolo in cui l'Europa prende slancio e stacca il resto del mediterraneo nella rincorsa al dominio mondiale. Lepanto, dalle minime implicazioni materiali, fu una guerra dalle incredibili conseguenze culturali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Quando il vento cambiò, 25-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 3
di G. Turci - leggi tutte le sue recensioni
Barbero, autore di successo di opere a sfondo storico anche romanzate, propone un corposo saggio riguardante gli eventi e i personaggi leagti alla campagna del 1570-1571, quando cristiani e turchi si sfidarono in una guerra che avrebbe deciso le sorti del Mediterraneo: se l'Impero Ottomano sarebbe scomparso solo 350 anni più tardi, è vero che il mito dei turchi inarrestabili si frantumò proprio a Lepanto. Grazie all'uso sistematico di un'enormità di fondi, Barbero riesce a ricostruire l'atmosfera di quegli anni in maniera esemplare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product