€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Jane Eyre

Jane Eyre

di Charlotte Brontë

4.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Classici
  • Traduttore: Lamberti L.
  • Data di Pubblicazione: aprile 2008
  • EAN: 9788806191474
  • ISBN: 8806191470
  • Pagine: XXXIII-560
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Jane, una povera orfanella che ha trascorso la fanciullezza in un triste asilo di Lowood, dopo anni di stenti e di solitudine, viene assunta come governante in casa Rochester. Il cinico padrone finisce per innamorarsi di lei ma quando si sta per celebrare il matrimonio, una scoperta viene a sconvolgere la vita della fanciulla: la moglie di Rochester, creduta morta, è ancora in vita, prigioniera della pazzia.

Note su Charlotte Brontë

Charlotte Brontë nacque il 21 aprile del 1816 a Thornton, un paese nei pressi di Leeds, in Inghilterra. Era la terza, nata dopo Maria ed Elizabeth, dei sei figli di Patrick Brontë, un pastore protestante di origine irlandese, e di Maria Branwell Brontë. Tra i figlie dei coniugi Brontë, c’è anche Emily, che sarà l’autrice di “Cime tempestose”, uno dei grandi classici della letteratura inglese. A partire dal 1821, quando la madre morì, i figli furono accuditi e cresciuti dal padre e dalla zia materna. Nel 1824 Charlotte, Emily e altre due sorelle vengono iscritte alla Clergy Daughter's School di Cowan Bridge, nel Lancashire. L’istituto, spaventoso per scarsità di cibo ed igiene, sarà la causa della morte prematura delle due sorelle maggiori. Dopo la permanenza all’istituto, anche la salute di Emily e Charlotte fu compromessa. L’esperienza drammatica di quel periodo verrà raccontata da Charlotte nel primo in ordine di pubblicazione, e forse il più famoso, dei suoi romanzi: “Jane Eyre” (1847). Tra il 1826 e il 1829, assieme alle sorelle Emily e Anne e al fratello Branwell, si diletta, per gioco, a scrivere i primi racconti. Nel 1835 inizia a lavorare come insegnante per poi trascorrere un periodo facendo la governante. Nel 1842 assieme ad Emily si reca a Bruxelles con l’intento di studiare il francese. A Bruxelles si innamora di un suo professore, che però non ricambia. La delusione per questo amore rifiutato la influenzerà notevolmente e sarà una tematica che apparirà a più riprese nelle sue opere. Tornata in Inghilterra nel 1844, comincia, assieme alle sorelle, a dedicarsi alla narrativa. Nel 1847 le tre sorelle Brontë pubblicano le proprie opere. Charlotte, con lo pseudonimo di Currer Bell, pubblica “Jane Eyre”. A questo romanzo seguono “Shirley” (1849), “Villette” (1853) e “The professor”. Quest’ultimo fu in realtà scritto prima di “Jane Eyre”, ma venne rifiutato dalle case editrici, che lo pubblicarono postumo, nel 1857. Charlotte Brontë si spegnerà il 31 marzo del 1855. Era in attesa di un figlio, frutto del matrimonio che fu celebrato l’anno precedente alla sua morte.
 

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Charlotte Brontë:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Jane Eyre e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 78 recensioni)

5.0Bellissimo e romantico, 18-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
"Lo amavo tanto, più di quanto io stessa potessi ammettere, più di quanto potessi esprimere a parole". Un bellissimo libro dal sapore dolce, romantico ma anche drammatico. Jane Eyre ha avuto un'infanzia difficile, dato che è rimasta orfana, ma grazie alla sua abilità è riuscita a riscattarsi procurandosi un lavoro da istitutrice nella casa del signor Rochester. Tra i due comincia a nascere qualcosa di più di una semplice amicizia, ma quando sembra che per Jane ci possa essere un futuro radioso un oscuro segreto sul passato del signor Rochester viene alla luce, mettendo tutto in discussione. Una bellissima storia d'amore tormentato, che però non manca di lieto fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Splendido!, 23-02-2013, ritenuta utile da 12 utenti su 14
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'altra fra le mie letture preferite: la sventurata Jane, privata del calore e delle gioie della famiglia fin dall'infanzia ed educata presso un austero collegio, riuscirà finalmente dopo numerosi patimenti ad assaporare l'amore vero sempre desiderato tra le braccia del padre della sua allieva, il signor Rochester, un uomo complicato e burbero ma che, grazie al buon cuore di lei, riuscirà ad affrontare i suoi demoni, compreso quello rinchiuso nella soffitta della casa.
Veramente un bellissimo romanzo d'amore dalle atmosfere a tratti gotiche e cupe che riesce a catturare il lettore dalla prima all'ultima pagina. Assolutamente consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una storia appassionante e attrattiva, 23-10-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro appassionante ed estremamente moderno che ti tiene con il fiato sospeso dalla prima pagina all'ultima. È allo stesso tempo il ritratto di un'epoca, il profilo di una donna fedele ai suoi valori morali e mai disposta a scendere a compromessi, ma soprattutto è una storia d'amore narrata e descritta non nei toni idealistici e melodrammatici ma in quelli realistici e carichi anche di tormento e preoccupazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro, 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Jane Eyre è tra le storie d'amore che amo di più, la povera Jane che subisce sin dall'infanzia delle ingiustizie e nonostante questo riesce a mantenere saldi i suoi principi è uno splendido personaggio. Ho visto varie trasposizioni cinematografiche del romanzo ma la migliore è quella di Zeffirelli che riesce a cogliere l'essenza dell'opera, la forza di Jane.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo adorabile, profondo e dinamico. La trama è davvero originale, affatto prolissa nelle descrizioni e molto attenta e concisa nei riguardi dei luoghi e anche dei personaggi che appaiono molto dinamici e misteriosi. Lo stile è fresco, molto immediato e garantisce sicuramente una lettura immediata e piacevole!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un classico intramontabile, appassionante e travolgente. Lo stile è magistrale, profondo e dinamico e riesce a catturare l'attenzione del lettore fin dall'inizio, attraverso atmosfere descrittive reali ed entusiasmanti. Il ritmo è serrato, pieno di supance, e si mostra incalzante fin dall'inizio della lettura. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo intenso e profondo. E' un classico capolavoro della letteratura inglese, indimenticabile e intramontabile, tant'è vero che viene ancora riproposto dalle diverse case editrici. La trama è dinamica e avvincente, per cui non ci si annoia mai e la lettura è di una immediatezza incredibile. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo appassionante e formidabile. E' la storia toccante di Jane Eyre, che vive una vita piena di povertà e di rinuncia, una vita che poi si riscatterà con l'incontro di un uomo d'alta classe, uomo che però nasconde dei segreti inconfessabili che solo un amore potente e incondizionato dal pregiudizio può risolvere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un classico capolavoro della letteratura inglese ottocentesca. Jane Eyre è un romanzo avvincente, pieno di emozione e di tensione narrativa. La storia di una bambina rimasta orfana che trova lavoro presso una grande casa piena di personaggi strani, intenti a coprire il mistero di un orribile passato è grandiosa quanto geniale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un classico intramontabile, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che fa emozionare, amare, immedesimare e soprattutto fa stimare la coraggiosissima protagonista, che altro non è che una delle madrine delle eroine moderne. Un classico intramontabile che non ricade mai nel banale, nello smielato sentimentale, ma che è portavoce di un amore che proprio perché è tale non lascerà incolumi gli interessati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Jane Eyre, 17-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi sono appassionato a questo libro per la storia d'amore impossibile tra un'istitutrice senza bellezza e un datore di lavoro scorbutico, ma per lo stile narrativo eccezionale che fa di questo libro la vera perla della letteratura inglese ottocentesca. L'atmosfera cupa, in alcuni frangenti quasi gotica, il mistero di Bertha, riusciranno a catturare anche un lettore poco romantico che oltre all'amore troverà altri elementi su cui concentrare la propria attenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 16-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei romanzi più belli che abbia mai letto. Davvero, jane eyre è un classico capolavoro della letteratura ottocentesca inglese. E' la storia di un amore terribile eppure affascinante e potente, capace di gettare a terra le barriere del tempo e degli errori commessi. La scrittura è piacevole e incalzante nello stile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Jane Eyre (78)