€ 3.69€ 8.20
    Risparmi: € 4.51 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La guerra civile

La guerra civile

di Giovanni Fasanella, Giovanni Pellegrino


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Perché un imprenditore con strapotere mediatico come Silvio Berlusconi è arrivato alla guida di una nazione democratica? Perché l'Italia è l'unico Paese dell'occidente dove i contrapposti schieramenti politici si considerano nemici? Giovanni Pellegrino risponde a queste domande, indagando le zone d'ombra della nostra storia repubblicana. La storia inquietante di una guerra civile mai conclusa: tra fascisti e antifascisti prima, comunisti e anticomunisti poi; e ancora, in tempi recenti, tra garantisti e giustizialisti, berlusconiani e antiberlusconiani. Una frattura che di fatto ha generato due Italie e dato luogo a frange di ottuso estremismo.

Note su Giovanni Fasanella

Giovanni Fasanella è nato il 27 marzo del 1954 a San Fele, un piccolo comune di circa 3000 abitanti in provincia di Potenza. Ha iniziato la sua attività come giornalista lavorando presso la redazione de L’Unità. Prima è stato assunto presso la redazione di Torino del quotidiano, durante gli anni di piombo, poi, a partire dal 1984, è passato alla redazione romana, dove ha iniziato ad occuparsi di politica e a lavorare come resocontista parlamentare. Dal gennaio del 1988 lavora per la redazione di Panorama, il settimanale della Arnoldo Mondadori Editore, dove svolge l’incarico di giornalista parlamentare. Fasanella è autore di numerose opere relative alla storia “invisibile” che ha caratterizzato la scena politica italiana del dopoguerra. Esperto di giornalismo investigativo, Giovanni Fasanella lavora anche come sceneggiatore e documentarista.
 

Prodotti correlati:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La guerra civile e condividi la tua opinione con altri utenti.