€ 80.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il grande libro dei cuochi. Tecniche e ricette nella scuola di cucina dei più grandi chef del mondo

Il grande libro dei cuochi. Tecniche e ricette nella scuola di cucina dei più grandi chef del mondo

di Gualtiero Marchesi


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Cucina
  • A cura di: J. Norman
  • Data di Pubblicazione: settembre 2008
  • EAN: 9788817026208
  • ISBN: 8817026204
  • Pagine: 648
  • Formato: rilegato
Il grande libro dei cuochi è una enciclopedia illustrata della cucina mondiale, in cui 18 tra i più grandi chef del mondo (Adrià, Hermé, Hom...) provenienti da Europa, Stati Uniti, Asia e Australia, presentano preparazioni tradizionali o creazioni originali, con grande attenzione alla scelta degli ingredienti e alla tecnica di esecuzione. È un libro ideato e scritto come uno strumento di riferimento dettagliato, in modo che chiunque possa consultarlo per avere chiarimenti su un procedimento particolare oppure per farsi ispirare da un piatto di altre tradizioni.

Note su Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi è nato a Milano il 19 marzo del 1930. La sua famiglia era di San Zenono al Po, in provincia di Pavia, e lavorava nel settore della ristorazione. Fin da piccolo Gualtiero Marchesi iniziò a dedicarsi alla gastronomia, sperimentando e ricercando un modo personale di intendere l’arte culinaria. Dopo la seconda guerra mondiale si trasferì in Svizzera, dove dal 1948 al 1950 frequentò la scuola alberghiera di Lucerna. Rientrato a Pavia, lavorò per alcuni anni presso il ristorante dell’albergo gestito dalla famiglia. In seguito si recò a Parigi per seguire un corso di perfezionamento e nel 1977 inaugurò il suo primo ristorante a Milano. Nel 1978 il ristorante ricevette la stella della guida Michelin e nel 1986 il suo fu il primo ristorante italiano a ricevere le tre stelle, che divennero solamente due a partire dal 1997. Nel 2008 Gualtiero Marchesi contestò i punteggi della guida francese, rifiutando le stelle e sostenendo di voler ricevere commenti e non punteggi. Ha avuto numerosi allievi, tra cui Carlo Cracco, ed è da molti considerato lo chef italiano più famoso al mondo. E’ anche grazie al contributo di Gualtiero Marchesi che la cultura culinaria italiana è tra le più apprezzate di tutto il mondo, motivo per cui nel 1991 lo chef ricevette il riconoscimento di Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana. Marchesi è rettore della Scuola Internazionale di Cucina Italiana, con sede in provincia di Parma, e fondatore della Italian Culinary Academy, con sede a New York. Amante dell’arte e della cultura in tutte le sue forme, nel 2010, è nata la Fondazione Gualtiero Marchesi, che si propone di diffondere il bello e il buono in tutte le arti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0facciamoci prendere in giro, 02-10-2008, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
E' l'ennesima bufala editoriale, o meglio, il libro è molto bello, ma Gualtiero Marchesi non credo l'abbia nemmeno visto. E' stata messa la sua foto in copertina e qualcuno avrà dato il permesso. é l'edizione italiana di un libro uscito 2 anni fa e in Francia almeno Pierre Hermè ha scritto la prefazione, mentre il maestro Marchesi nemmeno quella, ma soprattutto cosa da non sottovalutare a Parigi lo stesso libro si compra a 40 euro, mentre qui esattamente il doppio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO