€ 22.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il gioco dell'angelo

Il gioco dell'angelo

di Carlos Ruiz Zafón

3.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
Un romanzo che è un trionfo di tutti gli elementi che hanno reso grande Zafòn in Italia e nel mondo: Barcellona, la storia degli uomini, il mistero della creazione e un irriducibile, gridato amore per i libri e tutto ciò che li circonda. Autonomo da L'ombra del vento, Il gioco dell'angelo conduce tuttavia il lettore tra i medesimi luoghi e talora i medesimi personaggi dell'esordio del grande scrittore catalano, lasciando una deliziosa sensazione di continuità in chiunque abbia letto il suo primo romanzo.

Nella tumultuosa Barcellona degli anni Venti, il giovane David Martín cova un sogno, inconfessabile quanto universale: diventare uno scrittore. Quando la sorte inaspettatamente gli offre l'occasione di pubblicare un suo racconto, il successo comincia infine ad arridergli. È proprio da quel momento tuttavia che la sua vita inizierà a porgli interrogativi ai quali non ha immediata risposta, esponendolo come mai prima di allora a imprevedibili azzardi e travolgenti passioni, crimini efferati e sentimenti assoluti, lungo le strade di una Barcellona ora familiare, più spesso sconosciuta e inquietante, dai cui angoli fanno capolino luoghi e personaggi che i lettori de "L'ombra del vento" hanno già imparato ad amare. Quando David si deciderà infine ad accettare la proposta di un misterioso editore - scrivere un'opera immane e rivoluzionaria, destinata a cambiare le sorti dell'umanità -, non si renderà conto che, al compimento di una simile impresa, ad attenderlo non ci saranno soltanto onore e gloria. Con uno stile scintillante, Zafón torna a indagare tra i misteri del Cimitero dei Libri Dimenticati, costruendo una storia in cui l'inesausta passione per i libri, la potenza dell'amore e la forza dell'amicizia si intrecciano ancora una volta in un connubio irresistibile.

Note su Carlos Ruiz Zafón

Carlos Ruiz Zafòn è uno degli scrittori viventi più letti in tutto il mondo. Nasce a Barcellona il 25 settembre del 1964. Il suo esordio nel mondo della letteratura avviene nel 1993 con una serie di libri per bambini. Il successo però arriva con il quinto romanzo, pubblicato nel 2001, dal titolo "L'ombra del vento". Grazie a questo romanzo, Carlos Ruiz Zafon entra a pieno merito nel gotha degli scrittori più amati a livello mondiale. Il romanzo, uscito un po' in sordina in Spagna, è divenuto in breve tempo un caso editoriale, e, grazie al passaparola dei lettori, ha registrato più di otto milioni di copie vendute in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di 36 lingue. A questo successo seguono "il gioco dell'angelo", del 2008, "Il palazzo della mezzanotte", del 2010 e "Le luci di settembre", del 2011. Con le sue opere, Carlos Ruiz Zafon ha ricevuto numerosi premi letterari a livello internazionale.

 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Carlos Ruiz Zafón:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 103 recensioni)

3.0Piacevole, 29-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Personalmente non vado oltre le tre stelle poichè l ho trovato abbastanza confusionario e molto poco chiaro. Infatti molte cose sono sparse durante la lettura ma Zafòn certamente non si appresta a muovere qualche dettaglio, lasciando tutto completamente al caso e all'immaginazione del lettore. Insomma.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Incerto, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Zafòn non muta stile e bisogna riconoscere che questo è un tratto positivo. Tuttavia, rispetto a L'OMBRA DEL VENTO, ho trovato nel GIOCO DELL'ANGELO un testo che mi ha appassionato ma che al contempo mi ha protato a ricredermi su tutto. La trama decolla molto facilmente e piacevolmente oserei dire ma dirama in una confusione di eventi poco chiari e molto incerti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il gioco dell'angelo è un titolo alquanto complicato da recensire. Devo dire che mi è piaciuto ma non mi ha fatto certamente impazzire, infatti la trama per quanto sia bella e strutturata secondo il modello di L OMBRA DEL VENTO, è abbastanza confusionaria e non tutti i nodi vengono al pettine. Comunque valido!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo diabolico e ingegnoso. Il gioco dell'angelo è sicuramente un caolavoro incompreso, dove Zafòn non ha dato prova soltanto di una fervida immaginazione, ma anche della capacità di costruire un nesso logico con precedenti racconti. Lo stile è certamente fluido, mentre il ritmo è incalzante e avvincente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ai livelli di L OMBRA DEL VENTO, tuttavia un testo che si contraddistingue sicuramente per lo stile di Zafòn, così conciso e immediato che la trama si mostra fin da subito dirompente, piena e appagante in ogni suo aspetto. I personaggi sono descritti e inseriti con particolare precisione all'interno del racconto, con uno stile incalzante e avvincente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Diabolico e ingegnoso, IL GIOCO DELL'ANGELO si presenta come un testo scomodo, un capolavoro incompreso. Un testo piacevole e immediato, ricco di colpi di scena e di un ritmo incalzante. Zafòn ha uno stile impeccabile. Riesce a catturare l'attenzione del lettore fin da subito, per via della freschezza e dell'immediatezza narrattiva. I personaggi sono carismatici e intriganti, conferendo alla storia intera un tocco di dinamicità e di realismo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un capolavoro scomodo e cervellotico che però rivela un fascino indiscutibile. Un romanzo avvincente, pieno di colpi di scena, ricco di una scrittura senza precedenti; capace di risvegliare continuamente l'interesse del lettore, per via dell'immediatezza e della piacevolezza che la contraddistinguono. Il ritmo è incalzante mentre i personaggi sono appassionanti e misteriosi. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Piacevole, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo misterioso e sicuramente poco chiaro ai lettori amanti di Zafòn. Infatti la trama riprende dei tratti già visti nei precedenti titoli, cosa che inizialmente puo risultare gradita ma poi si disperde semplicemente come una mancanza di idee originali e dunque di una vera innovazione rispetto ai capitoli precedenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 12-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il potere dello scrittore barcellonese risiede sicuramente nello stile scorrevole e di forte impatto. Infatti Zafòn riesce a dare vita ai propri personaggi, animati da una carica indescrivibile, e di caratterizzare minuziosamente ogni singolo luogo. Questo testo non spicca per la trama, a mio avviso fin troppo strutturata e poco discorsiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Merita di essere letto!, 20-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sin dalle prime pagine si poteva intuire la storia, ma a parte questo, il libro è sviluppato bene e, come al solito è scorrevole. Solo in alcuni tratti risulta poco chiaro e lacunoso nelle descrizioni. Sicuramente non all'altezza del libro letto in precedenza, "l'ombra del vento" ma merita di essere letto, ha catturato la mia attenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il gioco dell'angelo, 20-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il gioco dell'angelo può essere definito come un prequel dell'ombra del vento, ma si può leggere tranquillamente in modo separato.
Non sono riuscita a trovarlo appassionante e trascinante come l'ombra del vento, a mio avviso soprattutto nel finale Zafon si perde e da delle spiegazioni troppo fantastiche che anche un amante del fantasy, come me, non riesce a cogliere ed apprezzare appieno.
Sicuramente rimane bella e fluida scrittura di Zafon che è il punto di forza dei suoi romanzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Incerto, 07-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un capolavoro scomodo ed enigmatico. Il gioco dell'angelo è un libro sicuramente intrigante, ma difficile da comprendere fino in fondo. L'autore ci lascia infatti un'accozagli di eventi che durante il percorso intero della trama sembrano essere dimenticati e irrisolti. Un libro dedicato esclusivamente agli amanti di Zafòn.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il gioco dell'angelo (103)