L' equazione impossibile. Come un genio della matematica ha scoperto il linguaggio della simmetria

L' equazione impossibile. Come un genio della matematica ha scoperto il linguaggio della simmetria

4.0

di Mario Livio


  • Prezzo: € 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il 29 maggio 1832, poche ore prima di essere ferito a morte in un duello, Evariste Galois, focoso spirito rivoluzionario e grandissimo matematico francese, vergò alcune lettere che avrebbero rappresentato il suo testamento umano e scientifico. Non ancora ventunenne, aveva fondato una nuova branca dell'algebra, la teoria dei gruppi, la chiave per violare i segreti della simmetria, e dimostrato che non esistono formule per risolvere un'equazione di quinto grado o di grado superiore: l'equazione impossibile, appunto. Tre anni prima di lui si era spento, consumato dalla tubercolosi, il ventiseienne matematico norvegese Niels Hendrik Abel, che era giunto indipendentemente alle stesse conclusioni di Galois. Mario Livio, in un thriller scientifico mozzafiato, una sorta di Codice da Vinci della scienza, ci conduce attraverso la storia dell'algebra negli sconfinati territori della simmetria, parlandoci di arte, di psicologia e di fisica contemporanea.


Dettagli del libro

  • Titolo: L' equazione impossibile. Come un genio della matematica ha scoperto il linguaggio della simmetria
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Scienza
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2006
  • ISBN: 881701348X
  • ISBN-13: 9788817013482
  • Pagine: 414
  • Reparto: Matematica > Fondamenti
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

3.0L'equazione impossibile, 13-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Nno è proprio la cosa più semplice del mondo spiegare l'argomento di questo saggio. Il tema principale è la storia dell'equazione di quinto grado e della sua non-risolvibilità, facendo la storia dei vari tentativi a partire da Scipione del Ferro, Tartaglia e Cardano per giungere alla definitiva dimostrazione da parte di Abel e Galois. Le biografie di questi due geni precocemente morti sono un altro tema trattato ampiamente, così come la fisica contemporanea. Cos'hanno in comune tutte queste cose? La teoria dei gruppi in senso stretto e la simmetria in un senso più ampio. Ed è proprio la simmetria che dovrebbe essere il filo conduttore di questo libro, anche se il risultato finale secondo me lascia alquanto a desiderare visto che né l'appassionato di matematica né l'amante dei racconti ci trova chissà che cosa di nuovo. Peccato, perché l'idea non era affatto male. La traduzione è generalmente tranquilla, ma credo che ben pochi riusciranno a capire la parte sulle soluzioni putative delle equazioni, a meno che non siano già dei matematici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Intrigante!, 22-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dentro c'è di tutto: matematica, filosofia, storia, biografie avvincenti. Soprattutto si apprezza la poliedricità e la fluente esposizione dell'autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0MOLTO INTERESSANTE, 18-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che riesce ad essere davvero interessante e piacevole da leggere nonostante l'argomento apparentemente difficile. Ricco di aneddoti, descrizioni, e considerazioni che abbracciano la matematica per poi spingersi anche oltre, verso argomenti di interesse comune. Sicuramente piacerà molto agli appassionati di matematica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0interessante, 08-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è scritto con criterio e come una storia anche se parla di matematica e avvicina il lettore alle scoperte di geni del genere che hanno vissuto in Europa. Alcune volte è un po' difficile ma piace sicuramente a chi ama la matematica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO