Un divorzio tardivo

Un divorzio tardivo

5.0

di Abraham Yehoshua


  • Prezzo: € 9.20
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Nel corso di nove giorni si consuma l'estremo soggiorno in patria di Yehudà Kaminka, fuggito da Israele per rifarsi una vita in America e ritornato per sciogliere ogni legame con Na'omi, sua moglie. Sotto lo sguardo severo dei figli, che in un doloroso rovesciamento di ruoli assumono con lui le pose del genitore, Yehudà gioca la sua partita contro se stesso, cercando un qualsiasi ostacolo che gli impedisca il passo doloroso e necessario del divorzio, ma i figli e la moglie lo tengono a distanza e ne osservano con sadico piacere i tentennamenti. Nove giorni culminanti nella Pasqua (in ebraico "passaggio") che diventa lo spartiacque tra ciò che è stato, e non potrà mai più tornare, e ciò che sarà.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Abraham Yehoshua:


Dettagli del libro

  • Titolo: Un divorzio tardivo
  • Traduttore: Sciloni G.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili
  • Data di Pubblicazione: 1998
  • ISBN: 8806147846
  • ISBN-13: 9788806147846
  • Pagine: 358
  • Reparto: Narrativa

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0INCANTEVOLE E DELICATO, 10-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
"Un divorzio tardivo" è di sicuro uno dei libri più belli che io abbia mai letto e lo consiglio a tutti, anche se non è un testo semplicissimo. E' un libro introspettivo e scritto in modo originalissimo: ogni capitolo è raccontato in prima persona, ma la voce narrante non è sempre la stessa, cambia ogni volta, di modo che ogni personaggio abbia voce e possa rendere il suo punto di vista. L'io narrante passa da un bambino di 10 anni, insicuro e ipocondriaco, a una bella ragazza di 25, scrittrice in erba, a un cinico avvocato, a una donna anziana chiusa in manicomio, a un vecchio uomo, marito di quest'ultimo, che è il personaggio principale. E' proprio lui a dover mettere in atto il divorzio citato nel titolo, e il libro parla di questa sua sofferta ma necessaria decisione, e lo fa in maniera delicata ma incisiva. Un libro incantevole!
Ritieni utile questa recensione? SI NO