L' ultima crociata. Quando gli ottomani arrivarono alle porte dell'Europa

L' ultima crociata. Quando gli ottomani arrivarono alle porte dell'Europa

3.0

di Arrigo Petacco


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Dopo "La Croce e la Mezzaluna", Arrigo Petacco torna a occuparsi del conflitto tra Islam e Occidente nell'età moderna, partendo dal 1522, quando i turchi giunsero con la loro cavalleria fino a Ratisbona in Germania, mentre il grosso dell'esercito, guidato da Solimano il Magnifico, assediava Vienna. L'arrivo dell'inverno concluse la campagna militare ottomana, ma la capitale degli Asburgo rimarrà costantemente in pericolo per quasi due secoli. Nel 1683, infatti, i giannizzeri sono di nuovo sotto le mura viennesi, e proprio da Ratisbona la Dieta imperiale proclama l'ultima crociata che, dopo la vittoria di Eugenio di Savoia, generale al servizio degli Asburgo, sull'esercito della Sublime Porta a Zenda nei Balcani, porrà definitivamente fine alla minaccia islamica. Ecco allora che, secondo l'autore, il discorso pronunciato da Benedetto XVI a Ratisbona nel settembre del 2006 assume nuovi significati e in quella che è stata l'ultima grande impresa della cristianità unita - liberare per sempre l'Europa dalla minaccia di un'invasione musulmana - si può forse leggere in filigrana una vicenda di attualità.

Note sull'autore

Arrigo Petacco è nato il 7 agosto del 1929 a Castelnuovo Magra, in Liguria. Ha iniziato a lavorare come giornalista presso la redazione de Il Lavoro di Genova, testata diretta da Sandro Pertini. A diciassette anni si occupava già di cronaca “nera”. Ha poi lavorato per molte altre testate importanti. Tra i numerosi incarichi che ha ricoperto, è stato anche inviato speciale, caporedattore e direttore della Nazione di Firenze, oltre che del mensile Storia Illustrata. Ha scritto numerosi volumi storici, e, una volta approdato presso la redazione della RAI, ha sceneggiato numerosi film e programmi televisivi. Nella corso della sua lunga carriera giornalistica, ha avuto modo di raccogliere le testimonianze di alcuni dei protagonisti della seconda guerra mondiale. Attualmente Arrigo Petacco vive a Portovenere, in provincia di La Spezia.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano L' ultima crociata. Quando gli ottomani arrivarono alle porte dell'Europa acquistano anche Storia di una ladra di libri di Markus Zusak € 11.90
L' ultima crociata. Quando gli ottomani arrivarono alle porte dell'Europa
aggiungi
Storia di una ladra di libri
aggiungi
€ 21.30


Dettagli del libro

  • Titolo: L' ultima crociata. Quando gli ottomani arrivarono alle porte dell'Europa
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar storia
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • ISBN: 8804590998
  • ISBN-13: 9788804590996
  • Pagine: 209
  • Reparto: Storia > Storia militare
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

4.0Mamma li turchi!, 26-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ultimamente si torna a parlare dell'assedio di Vienna da parte dei giannizzeri del 1683.
E' vero quelle erano le porte dell'Europa. E quell'evento può essere letto come lo scontro OrienteOccidente di qualche secolo fa. E non fu certo il primo.
Non bisogna certo essere dei medievalisti per conoscere la "missione" dei crociati del XI, XII e XIII secolo.
Arrigo Petacco, ripercorre lo "scontro di civiltà" e ripropone questo evento-chiave della storia europea, per poter meglio comprendere lo scontro attuale.
Di facile lettura, anche per i non addetti ai lavori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Quasi si rimpiange Lepanto, 29-12-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Il saggio è un interessante excursus storici delle reciproche mire espansionistiche, non prive di sotterranei tradimenti, tra Cristianità ed Islam. Si rimpiange un po' il testo dello stesso autore concentrato attorno alla battaglia di Lepanto ma che regala un apporfondita analisi del contesto in cui la storica battaglia si svolse. Manca la profondità e la passione di quel libro (che consiglio caldamente) e chi l'ha già letto si annoia ritrovando particolari che già conosce. Si riconosce comunque il valore storico e la capacità di tenere viva l'attenzione da parte di Petacco.
Ritieni utile questa recensione? SI NO