Rompicapo in quattro giornate

Rompicapo in quattro giornate

4.0

di Isaac Asimov


  • Prezzo: € 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Non è necessario essere appassionati di fantascienza per sapere che Isaac Asimov è stato il re di questo genere letterario. Eppure non si è dedicato solo a robot e viaggi interstellari: nella sua sterminata produzione (ha pubblicato circa cinquecento titoli!) c'è spazio per saggi, racconti per ragazzi, critica letteraria. E gialli, splendidi gialli. Narrati in modo intrigante, tutti basati sulla logica e la deduzione, i suoi romanzi polizieschi mettono alla prova l'intelligenza del lettore con un pizzico di ironia. Come in questo caso: ambientato in una fiera del libro, tra autori, lettori, editori, "Rompicapo in quattro giornate" mette in scena tra i personaggi - e possibili colpevoli! - proprio lo stesso Asimov. Tutto inizia quando un misterioso pacchetto viene inviato alla stanza 1511 del grande albergo che, tra conferenze, incontri e pranzi, ospita il congresso dell'American Booksellers Association. Di lì a poco verrà scoperto un cadavere e a indagare viene chiamato il sagace Darius Just, scrittore di poca fortuna ma dotato di grande acume, che in soli quattro giorni dovrà venire a capo della spinosa questione.

I libri più venduti di Isaac Asimov:


Dettagli del libro

  • Titolo: Rompicapo in quattro giornate
  • Traduttore: Mammana Gilson M.
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Data di Pubblicazione: giugno 2007
  • ISBN: 8804569336
  • ISBN-13: 9788804569336
  • Pagine: 278
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 6 recensioni)

3.0Asimov e il giallo, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il protagonista è Darius Just: professione scrittore e amante di belle donne. Nel corso di un importante congresso al quale partecipa il suo collega Giles Devore viene trovato morto nel bagno di una stanza d'albergo.
L'ambientazione è intrigante ed originale, peccato solo che il mistero si sgonfi in un finale frettoloso anche se non scontato. Il titolo italiano è troppo esplicativo, meglio l'originale: "Murder at the ABA"
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lento ma inesorabile, 24-01-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Trama alla Agatha Christie, scritto da Asimov con un suo stesso cameo alla Hitchcock. Molto bello perché rilassante come un giallo d'altri tempi, tutto un lavoro di deduzione alla Poirot. Divertente, quando parla di se stesso attraverso la voce narrante, compare addirittura Carl Sagan, il grande astronomo scomparso. Da leggere Asimov in chiave diversa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Formidabile!, 13-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Chi l'avrebbe detto che Asimov fosse capace di cotanta arguzia e spregiudicatezza? Libro davvero molto ricco di sorprese positive; spettacolare la sequenza in cui il protagonista incontra Asimov stesso!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non solo fantascienza, 25-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo divertente e ben scritto che rivela le doti di questo scrittore. Padre della fantascienza (o meglio, genio della fantascienza) ha doti anche di giallista...per chi vuole conoscere il lato "oscuro" di Isaac Asimov!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Carino ma meglio la fantascienza, 04-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Devo essere sincero, ho comprato questo libro perchè mi incuriosiva che uno come Asimov scrivesse questo genere, e posso dire che i veri capolavori di Asimov sono quelli di fantascienza, il libro è carino ma niente di speciale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0carino, 23-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Carino questo giallo che si distingue anche per la grande dose di autoironia sul mondo degli scrittori e delle fiere. Anche la trama è piuttosto avvincente, e la penna è quella, impeccabile, di Asimov.
Ritieni utile questa recensione? SI NO