€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il Re dei torti

Il Re dei torti

di John Grisham

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Dobner T.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2004
  • EAN: 9788804536505
  • ISBN: 8804536500
  • Pagine: 377
  • Formato: brossura
Clay Carter lavora da tempo come avvocato della pubblica difesa: tanto lavoro, pochi soldi e ancor meno soddisfazioni. Un giorno gli viene affidato il caso di un giovane accusato di omicidio senza movente. Scavando nel passato del suo cliente, Clay scopre una cospirazione tanto incredibile da non sembrare vera e si ritrova senza volerlo al centro di un complesso caso contro una delle case farmaceutiche più importanti del mondo. Da un giorno all'altro Clay potrebbe diventare il più famoso "re dei torti".

Note su John Grisham

John Grisham nasce l'8 febbraio 1955 a Jonesboro, un piccolo paese dell'Arkansas. Proviene da una famiglia modesta, ha quattro fratelli e il padre ha lavorato come operaio e come coltivatore di cotone. Dopo numerosi spostamenti, la famiglia di John nel 1967 si stabilisce a Southaven, nel Mississippi. Grazie ai suggerimenti della madre, fin da piccolo nutre una passione molto forte per la narrativa. Legge moltissimo e ha modo di coltivare interesse per numerosi scrittori, in particolar modo apprezza le opere di John Steinbeck, per via della chiarezza che caratterizza la scrittura dell'autore. Ha studiato Legge presso la Mississippi State University. Durante gli studi all'università inizia a tenere un diario, uno strumento fondamentale per la sua creatività che gli ha concesso di muovere i primi passi nella narrativa. Dopo aver conseguito la laurea in Legge nel 1981, esercita la professione di avvocato per circa dieci anni, accumulando un notevole bagaglio di conoscenza del mondo giuridico che successivamente gli torna utile nell'attività di scrittore di romanzi giuridici. Scrivere è per John un hobby a cui dedicarsi nel tempo libero. Il primo romanzo nasce così, il risultato di un passatempo. Si intitola "Il momento di uccidere" e narra la storia di un padre che si fa giustizia sommaria, uccidendo i colpevoli dello stupro di sua figlia. Subito dopo, seguirà "Il socio", il romanzo più venduto nel 1991. Il regista Sydney Pollack ha trasposto il romanzo su una pellicola in cui hanno recitato Tom Cruise e Gene Hackman. A questo successo ne seguiranno altri, tra cui "Il rapporto Pelican", "Il cliente" e "L'uomo della pioggia". Oltre al socio, molti altri suoi romanzi sono diventati dei film che hanno incontrato il favore di pubblico e critica. John Grisham è oggi considerato il maestro del giallo giudiziario.
 

Prodotti correlati:

I libri più venduti di John Grisham:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il Re dei torti e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 6 recensioni)

4.0Class actions, 10-07-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Un grande Grisham che ci fa riflettere. L'intera storia si impernia sulle class action sempre più frequenti in un mondo globalizzato come il nostro e viste come giusto risarcimento ad un danno ingiusto. Però, forse, nessuno ha pensato ai grandi interessi che si nascondono dietro questo fenomeno che, alla fine, risulta più produttivo per uomini senza scrupoli che per i veri danneggiati. Questa è la storia di un giovane mediocre avvocato che non ha altra soluzione per sbarcare il lunario che occuparsi delle difese d'ufficio con misere parcelle, trattato perciò con disprezzo dalla famiglia della donna che ama. Proprio per questo, la voglia di riscatto lo porta ad accettare un compromesso che lo trascinerà via via sempre più in fondo, fino al momento del riscatto. Scritto con il solito stile coinvolgente dell'Autore, si legge con molta facilità e piacere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il re dei torti, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei romanzi più belli di John Grisham: Il re dei torti mostra dettagliatamente ciò che possono fare i sigoli, la parte debole, contro un potere molto più forte di loro, semplicemente unendosi e attingendo forza dalla loro molteplicità. Un legal triller tra i migliori nel suo genere, da leggere tutto d'un fiato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il re dei torti, 08-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
John Grisham nel suo tema più noto, il classico legal triller che lascia il lettore incollato fino all'ultima pagina. Il suo libro è anche una denuncia della incongruenza del sistema giudiziario americano. "Il re de torti" parla di una class action contro una casa farmaceutica. Avvincente e istruttivo, a modo suo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Più di un legal thriller, 06-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Grisham riesce in questo libro a darci un affresco dell'America contemporanea. Come se Grisham fosse maturato rispetto all'"uomo della pioggia": il suo sguardo è molto più disincantato, ma forse più aderente alla realtà e ai meccanismi del potere. Abbiamo perciò, grazie a questo romanzo, una lucida e interessante analisi di come avvengono le class action, che molti ritengono – sull'onda romantica di una Erin Brokovich – la giusta rivalsa legale dei più deboli schiacciati dai più forti, ma che in realtà sono quasi sempre soltanto miniere di denaro per avvocati ambiziosi e senza scrupoli. Ne risulta un'affascinante descrizione dell'atroce parabola di un uomo, a cui Mammona fa toccare il cielo, per poi scagliarlo nel più oscuro abisso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il re dei Torti: l'ascesa verso il successo, 22-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando ci si laurea in giurisprudenza a Washington si è solo uno dei tanti, ed è difficile trovare un lavoro ben pagato e appagante: di solito si finisce nel minuscolo ufficio dei difensori che il tribunale assegna a coloro che non possano permettersi una difesa legale.
Clay si ritrova così a dover diffendere spacciatori, truffatori e assassini senza nessuna possibilità di poter trovare un lavoro migliore.
Le cose non vanno meglio sul piano sentimentale: la sua vorrebbe che si trovasse un lavoro migliore così da andare a vivere insieme, il padre di lei lo schernisce continuamente per il lavoro che fa ed il basso rango sociale che ricopre mentre lui, impresario edilizio, ha un forte capitale alle spalle, è iscritto a tutti i club e circoli più ricchi e vorrebbe che la figlia sposasse un giovane di successo ma soprattutto con solide finanze alle spalle.
Tutto sembra andare per il peggio, quando un giorno arriva la svolta... Che lo porta a diventare uno degli avvocati più ricchi del mondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Dalle stelle alle stalle, 17-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Grisham è così, da una storia che sembra banale estrae un capolavoro. Anche questa volta sviscera il fenomeno delle "class-action" con le enormi contraddizioni che ruotano intorno ad esse, famelici avvocati che dimenticano i loro nobilivintenti giovanili e calpestano qualsiasi regola morale alla pari delle lobbies che dicono di combattere per principio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO