Il protagonista della storia. Nascita e natura del cristianesimo

Il protagonista della storia. Nascita e natura del cristianesimo

5.0

di José M. García


  • Prezzo: € 10.90
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il Cristianesimo è un fatto storico? Possiamo giungere a una qualche certezza riguardo alla figura di Gesù di Nazaret? Partendo dalle fonti cristiane, ebraiche e pagane, con stile rigoroso e insieme semplice, questo libro mette di fronte alla realtà del Cristianesimo del primo secolo - l'uomo Gesù di Nazaret, la prima diffusione del Cristianesimo in Palestina e la successiva propagazione in Asia Minore e in Europa, il rapporto con l'Impero romano offrendo un approccio originale a una delle questioni più dibattute della storia dell'umanità, pietra angolare per il riconoscimento della ragionevolezza del Cristianesimo oggi.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il protagonista della storia. Nascita e natura del cristianesimo acquistano anche La vita di Gesù nel testo aramaico dei Vangeli di José M. García € 8.07
Il protagonista della storia. Nascita e natura del cristianesimo
aggiungi
La vita di Gesù nel testo aramaico dei Vangeli
aggiungi
€ 18.97


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il protagonista della storia. Nascita e natura del cristianesimo e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

4.0Teologia ortodossa, 12-03-2012
di L. Sardu - leggi tutte le sue recensioni

Garcia scioglie alcune incongruenze e difficoltà contenute nei vangeli ricostruendo la traduzione a partire dall'originale aramaico. Forse patisce un po' un atteggiamento di rifiuto preconcetto verso i vangeli apocrifi, ma è l'unico limite di un libro che ha un sacco di pregi, soprattutto quello di affrontare argomenti complessi con un linguaggio semplice ma dimostrando, carte alla mano, ogni singolo passaggio; il libro contiene anche delleaffascinanti tesi soprattutto nella parte che riguarda la ricostruzione storica della vita di Gesù.




5.0Il protagonista della storia, 27-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di A. Leofressi - leggi tutte le sue recensioni

Gran saggio, fa luce su un periodo storico di cui si è detto tutto e il contrario di tutto. E quanto sia strana la pretesa di applicare nei confronti della storicità di Cristo e dei vangeli - e solo nei confronti della storicità di Cristo e dei vangeli! - una metodologia di indagine storica che farebbe rabbrividire qualsiasi storico degno di questo nome, qualora dovesse applicarla ad altri oggetti di ricerca. Un grazie alla scuola di Madrid, di cui José Miguel Garcia è un rappresentante, e auguri di buon lavoro (e di forza d'animo, che mi sa che ne han parecchie da mandar giù... )




5.0Il protagonista della storia, 11-04-2011
di G. Volpi - leggi tutte le sue recensioni

Finalmente, dopo tanti libri mediocri, un libro davvero bello, non solo per quanto riguarda la scrittura ma soprattutto per il contenuto. L'autore, un biblista spagnolo di provata fede cattolica, spiega con dettaglio e rigore filologico le apparenti contraddizioni interne del Nuovo Testamento, per dimostrarne l'attendibilità storica.
Un libro affascinante, soprattutto nella prima parte, dedicata al Vangelo ed alla storicità di Gesù, la cui evidente presa di posizione nulla toglie alla serietà della ricerca. Forse patisce un po' un atteggiamento di rifiuto preconcetto verso i vangeli apocrifi, ma è l'unico limite di un libro che ha un sacco di pregi, soprattutto quello di affrontare argomenti complessi con un linguaggio semplice ma dimostrando, carte alla mano, ogni singolo passaggio.
Le spiegazioni dei passi evangelici sono molto interessanti e per niente astruse, e se ne vorrebbero di più, ma allora il libro avrebbe richiesto mille pagine...
Certo, quando parte da un presunto originale aramaico del testo greco bisogna credergli sulla parola, però la bibliografia è talmente vasta da ingolosire in ogni caso.
La parte dedicata alla dimostrazione della verità storica dei resoconti del processo a Gesù è stepitosa, e soprattutto induce a riflettere anche chi li ha sempre presi per buoni, senza porsi nessuna domanda...
Insomma, chi sia interessato all'argomento, butti nella spazzatura i vari Augias o Socci, si rimbocchi le maniche e legga questo libro..!





4.0La storicità di Cristo, 05-12-2010
di S. Hamase - leggi tutte le sue recensioni

Solo un'annotazione, per dire che uno dei meriti principali di questo libro, comunque la si pensi riguardo alla storicità di Cristo e dei vangeli, è mostrare quanto siano risibili le pretese di quelle persone (nelle quali mi capita di incocciare frequentando i cosiddetti social network) per le quali la questione è chiusa perlomeno dagli scritti di Renan in poi. E quanto sia strana la pretesa di applicare nei confronti della storicità di Cristo e dei vangeli - e solo nei confronti della storicità di Cristo e dei vangeli! - una metodologia di indagine storica che farebbe rabbrividire qualsiasi storico degno di questo nome, qualora dovesse applicarla ad altri oggetti di ricerca. Un grazie alla scuola di Madrid, di cui José Miguel Garcia è un rappresentante, e auguri di buon lavoro (e di forza d'animo, che mi sa che ne han parecchie da mandar giù... )




product