€ 8.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Pornografia

Pornografia

di Witold Gombrowicz

3.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Verdiani V.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2005
  • EAN: 9788807818622
  • ISBN: 8807818620
  • Pagine: XV-197
  • Formato: brossura
Il romanzo narra di due amici, Federico e Witold, che si trovano a trascorrere delle vacanze forzate in una villa della campagna polacca, mentre nel resto del paese impazza la guerra. Annoiandosi a morte, i due iniziano a prender di mira due giovinetti (Carlo e Enrichetta) immaginandosi una inesistente tresca amorosa. Col passare del tempo i due "registi" costruiscono un castello di prove che inchioda i due giovani alle loro responsabilità, fino a un macabro finale che prelude alla tragica vicenda che sarà narrata, anni dopo, in "Cosmo". L'ossessione del guardare e degli oggetti dà vita a un apologo filosofico che è, allo stesso tempo, una satira feroce dell'erotismo contemporaneo.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Witold Gombrowicz:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Pornografia e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 4 recensioni)

4.0 Pornografia, 05-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ambientato in Polonia durante la seconda guerra mondiale, è la storia di due anziani burattinai, assetati di giovinezza, scorgono in due ragazzi le marionette perfette per mettere in scena una storia d'amore bella, appassionata e sublime. Ma i due giovani sembrano riluttanti... Intanto, nella Polonia invasa dai nazisti, qualcuno ha tradito il movimento di resistenza e va eliminato... E la storia d'amore potrebbe tingersi di rosso sangue. Romanzo folgorante sull'erotismo in tutte le sue sfaccettature, e sull'inattraversabile golfo che separa gioventù e maturità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Pornografia, 09-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un pugno nello stomaco fa meno male.
E' la storia di due tizi, che definire "amici" sarebbe già troppo, che vanno in campagna ad annoiarsi; presi da una sorta di frenesia pornografica, appunto (non tanto in senso sessuale, quanto in senso morale), fanno di tutto per buttare due ragazzi l'uno nelle braccia dell'altra, spingendoli persino al delitto (essere coinvolti con questi due giovani in un atto turpe, secondo loro, li renderebbe partecipi del loro mondo). La storia è tutta qui, ed è definita sin dalle prime pagine (quindi non vi svelo nulla): ciò che è terribile è la pressione maniacale, il voyeurismo, il desiderio malato, da parte di due vecchi, di appropriarsi della bellezza della gioventù, percepita come l'unico bene che valga la pena di possedere. In questo senso, non riesco a fare a meno di associare questo libro agli ideali del nazionalsocialismo, che sono stati in grossa parte questo: esaltazione della giovinezza come unico valore assoluto, rifiuto di fragilità, vecchiaia, debolezza e malattia. Lascia un grande amaro in bocca.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Pornografia, 08-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L'ossessione senile di due signori nullafacenti, indirizzata verso due adolescenti con tutt'altri pensieri rispetto a quelli che i due attempati hanno nei loro confronti. Come se non bastasse, un romanzo ottocentesco, anche se scritto qualche anno fa: con pruriti che avrebbero fatto la felicità del primo Freud. Noioso, datatissimo e deprimente. Forse non diventerò fan di Gombrowitz...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Pornografia, 05-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Due anziani burattinai, assetati di giovinezza, scorgono in due ragazzi le marionette perfette per mettere in scena una storia d'amore bella, appassionata e sublime. Ma i due giovani sembrano riluttanti... Intanto, nella Polonia invasa dai nazisti, qualcuno ha tradito il movimento di resistenza e va eliminato.... e la storia d'amore potrebbe tingersi di rosso sangue. Romanzo folgorante sull'erotismo in tutte le sue sfaccettature, e sull'inattraversabile golfo che separa gioventù e maturità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO