€ 12.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Oceano mare

Oceano mare

di Alessandro Baricco

5.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala italiani
  • Edizione: 40
  • Data di Pubblicazione: 1993
  • EAN: 9788817660433
  • ISBN: 8817660434
  • Pagine: 240

Note su Alessandro Baricco

Alessandro Baricco è nato a Torino il 25 gennaio 1958. E' uno dei più apprezzati autori del panorama letterario italiano. Studia Filosofia e si laurea con una tesi in Estetica. Contemporaneamente agli studi universitari, si diploma in pianoforte presso il conservatorio. Il suo esordio come scrittore avviene in qualità di critico musicale, quando nel 1998 pubblica un testo su Rossini. Il suo primo romanzo, invece, è del 1991. Si intitola “Castelli di rabbia” e vince il Premio Campiello. Il secondo romanzo, "Oceano mare", è del 1993. Nel 1994 viene pubblicato "Novecento", un monologo da cui viene tratto un lavoro teatrale e il film di Tornatore dal titolo "La leggenda del pianista sull'oceano". Nello stesso anno, a Torino, Baricco fonda la scuola Holden, centro per l'apprendimento delle tecniche di scrittura e storytelling. Accanto all'attività di scrittore, si occupa anche di televisione in qualità di conduttore, autore e ideatore di programmi. Collabora inoltre con importanti quotidiani nazionali. Dalle rubriche che ha curato per La Stampa e Repubblica nascono due volumi intitolati "Barnum" (1995 e 1998). Questi e altri numerosi successi della vasta produzione artistica dell'autore, tra cui “City” (1999), “Senza sangue” (2002) e “Questa storia” (2005), proiettano Baricco nel gotha della narrativa contemporanea italiana.

 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Alessandro Baricco:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Oceano mare e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Non mare non da spiegazioni, 07-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'inizio di Oceano Mare mi rimarrà impresso per decenni.
La descrizione del Mare, il pittore che lo usa per dipingere...
Poi Elisewin, metafora di tutto quello che c'è di magico e unico in una donna tanto sensibile, da avere in se il buio, la paura di essere ferita di brutto, ma che custodisce dentro un amore più grande del mondo proprio perché è sensibile e ha sofferto e può darti tanto, se sai rispettare la sua sensibilità.
E' un libro che ha davvero tutto, a pagina 21 c'è la più bella descrizione dell'amore che ho letto dai tempi di Shakespeare, ovvero un uomo che ogni giorno scrive una lettera per la persona che ancora non è arrivata nella sua vita, ma sa che arriverà.

E questo è solo l'inizio del libro, il resto è tutto cosi' , ed è incredibile, è magia, ma è cosi' .

Il modo in cui descrive il mare, mi fa capire che ne è ossessionato quanto me, ogni modo in cui davvero lo dipinge con le parole, ti fa sentire il mare che da ogni pagina ti travolge con il suo essere terribile, spietato, pensate alla scena del naufragio, la disperazione che da; e allo stesso tempo, la dolcezza infinita delle onde che cullano chi legge la storia portandolo verso un altro mondo, che vive dentro alle pagine del libro ma che quando è finito ti rimane dentro e lo senti anche fuori, non sei più la stessa persona, dopo.

Ogni descrizione è superlativa, ho una marea di frasi che mi sono trascritto, ed hanno un significato enorme per me. Non si è mai troppo distanti per ritrovarsi, ad esempio.

E' un libro che parla di anime gemelle per chi ci crede, io credo fino in fondo e lo fa con una dolcezza incredibile, descrivendo due universi che si incontrano, si amano e si stravolgono anche fosse solo per una notte, due cose sole ma non la stessa, dopo, dopo essere stati assieme, rimarranno per sempre uno parte dell'altro.

E' un libro che ti fa sentire che è davvero possibile, anche per te.

Grazie di cuore, Baricco per questo dono.
Jimmi Fascina
Ritieni utile questa recensione? SI NO