€ 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Menzogna romantica e verità romanzesca

Menzogna romantica e verità romanzesca

di René Girard

3.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili. Saggi
  • Traduttore: Verdi Vighetti L.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2002
  • EAN: 9788845251740
  • ISBN: 8845251748
  • Pagine: 269
L'uomo è incapace di desiderare prescindendo da un modello, consapevole o inconscio, l'oggetto o lo scopo del suo desiderio gli è proposto o imposto da un terzo, che funge da mediatore. Il triangolo che si instaura tra personaggio, oggetto desiderato e mediatore, è uno schema costante e centrale nella struttura del romanzo. René Girard reinterpreta alla luce di questa intuizione critica e psicologica, e attraverso un'analisi sottile e affatto originale, le grandi opere e i personaggi della letteratura moderna.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Il segreto del desiderio, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Girard è uno dei più importanti antropologi religiosi francesi. Discepolo della scuola di levi-strauss e lettore di barthes e Heidegger, qui si interessa anche alla letteratura di carattere ermeneutico. Le interpretazioni che compie di dostoevskij e proust sono tra le riflessioni più notevoli nella produzione saggistica di Girard, e, se contestualizzati nella comprensione delle teorie girardiane, possono illuminare nuovi spazi d'indagine a chi si accosti a questi mostri sacri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO