€ 5.16
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Lettere di don Lorenzo Milani priore di Barbiana

Lettere di don Lorenzo Milani priore di Barbiana

di Lorenzo Milani


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar attualità
  • Edizione: 4
  • Data di Pubblicazione: 1979
  • EAN: 9788804310600
  • ISBN: 880431060X
  • Pagine: 280

Note su Lorenzo Milani

Don Lorenzo Milani (nome di battesimo Lorenzo Carlo Domenico Milani Comparetti) nacque a Firenze il 27 maggio del 1923. Figlio secondogenito di Albano Milani edi Alice Weiss, intellettuali fiorentini, da piccolò dimostrò un’intelligenza e una vivacità fuori dal comune. Da adolescente si appassionò di pittura e per un periodo studiò tale arte presso l’Accademia di Brera, a Milano. Nell’estate del 1942, mentre affrescava una cappella, rinvenne un vecchio libro liturgico, e cominciò ad interessarsi di religione e liturgia, pur facendo parte di una famiglia non religiosa e forse addirittura anticlericale. In seguito all’incontro con Don Raffaele Bensi, nel 1943 Lorenzo si convertì al cristianesimo. Nel giugno dello stesso anno fu cresimato e in seguito entrò nel seminario di Cestello in Oltrarno. In questo periodo Lorenzo si scontrò con la mentalità rigida della Chiesa. Malgrado ciò, nel luglio del 1947 fu ordinato sacerdote e venne inviato a San Donato di Calenzano, dove lavorò per una scuola popolare di operai. Durante questo periodo scrisse “Esperienze pastorali”. Nel 1954 fu inviato a Barbiana, un piccolo paese nella valle del Mugello. Qui iniziò il suo primo tentativo di scuola a tempo pieno. Un sistema formativo rivolto alle classi popolari dove, tra le numerose attività, Don Milani sperimetò la scrittura collettiva. In questo contesto nacque “Lettera a una professoressa”, opera scritta dai ragazzi della scuola assieme a Don Milani, in cui si denunciano le inefficienze di un sistema scolastico volto a favorire i ricchi. Questa e altre numerose opere, resero Don Lorenzo Milani una delle figure di riferimento nel campo del cattolicesimo che si impegna in favore della società. Don Lorenzo Milani è morto a Firenze il 26 giugno del 1967, dopo aver dedicato gran parte della sua vita all’impegno civile nell’educazione dei meno abbienti.
 

Altri utenti hanno acquistato anche: