€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Giungla polacca

Giungla polacca

di Ryszard Kapuscinski


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Verdiani V.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2009
  • EAN: 9788807721168
  • ISBN: 8807721163
  • Pagine: 179
  • Formato: brossura
Questi reportage polacchi di Kapuscinski hanno tutti per oggetto campagne, cittadine, piccoli villaggi a casa del diavolo. Descrivono una realtà che appare ancora più esotica di quella del terzo mondo di altri suoi libri: quella ora scomparsa della stabilizzazione comunista dopo lo sfacelo della guerra. Protagonista ne è gente per lo più umile: due vecchie tedesche fuggite da una casa per anziani che tornano in quelle che erano le loro terre; uno zatteriere che trasporta legname su un lago; lavoratori che vivono alla giornata e cambiano mestiere di continuo. Ma ci sono anche professionisti, ingegneri, professori, un campione del mondo di lancio del disco, dei soldati di leva. Kapuscinski esamina briciole di esistenza, dettagli di vita quotidiana, rintracciando l'elemento eternamente presente a ogni latitudine: il desiderio di una vita migliore, la ricerca dell'amore, la speranza di cambiare il mondo, di lasciare una traccia di sé, nonché l'immutata presenza del male. Il brano che da il nome alla raccolta si svolge in Ghana: qui il reporter tenta di spiegare sé e la Polonia ad alcuni indigeni.

Note su Ryszard Kapu?ci?ski

Ryszard Kapu?ci?ski nacque a Pinsk, in Polonia (oggi città appartenente alla Bielorussia), il 4 marzo del 1932. Dopo aver compiuto gli studi a Varsavia, ha iniziato a svolgere la professione di corrispondente estero per conto dell’agenzia di stampa polacca Pap, lavoro che manterrà fino al 1981. In questo periodo viaggia molto a causa del lavoro. Svolge incarichi per conto dell’agenzia di stampa polacca presso numerosi paesi dell’Africa, dall’Iran e dall’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Contemporaneamente al suo impegno in ambito giornalistico, Ryszard Kapu?ci?ski si è dedicato alla scrittura, proponendo numerosi volumi, il primo dei quali fu “Giungla polacca”, pubblicato nel 1962. Ryszard Kapu?ci?ski ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo impengo nel campo della scrittura e del giornalismo. Nel 2003 gli è stato conferito il Premio Principe delle Asturie nella categoria Comunicazione ed Umanità. Nel 2006 ha ricevuto dall’Università di Udine una laurea honoris causa in traduzione e mediazione culturale. La sua ultima apparizione pubblica fu in Italia, quando nell’ottobre del 2006 fu ospite del Centro per la Pace del comune di Bolzano. Tornato a Varsavia, Ryszard Kapu?ci?ski è morto il 23 gennaio 2007.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Giungla polacca e condividi la tua opinione con altri utenti.