Favole

Favole

4.0

di Jean de La Fontaine


  • Prezzo: € 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La materia delle favole è tratta da Esopo, Fedro, dal Romulus medievale, dai favolisti rinascimentali e mentre nei primi libri prevale un modello didattico e moralistico adatto più ai bambini, in quelli successivi si accentua maggiormente una tematica etico-politica più vasta e più profonda. La morale di fondo di La Fontaine è chiara: non le leggi e la virtù, ma il capriccio, l'astuzia e la forza costituiscono la sostanza della commedia umana. La stessa scelta di assumere gli animali come protagonisti rivela l'ottica rovesciata di La Fontaine, la sua intenzione polemica e beffarda nei confronti del comportamento degli uomini e di coloro che li governano. Con un saggio di Philippe Sollers.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Jean de La Fontaine:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Favole e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Favole di la fontaine, 22-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Decantato come uno degli artisti francesi più apprezzati nel mondo delle fiabe. Per il suo stile poetico e per la traccia romantica e realistica che imprime a questi racconti. E' un consiglio non solo per chi adora le fiabe, grandi e piccini, ma per chiunque voglia comprendere meglio la letteratura francese ed il circolo di Flaubert.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Per tutti, 18-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La Fontaine com'è noto ha raccolto e rielaborato le migliori fiabe classiche di Esopo e Fedro, in versi. La traduzione (anch'essa classica) di De Marchi ne valorizza a mio parere la musicalità, senza togliere la schiettezza del messaggio. Un libro che si può canticchiare ai figli per addormentarli o gustare in silenzio, cogliendo le spietati morali della formica (e della cicala), del bue (e della rana vanitosa), della volpe e del leone...significative e attuali in qualunque società.
Ritieni utile questa recensione? SI NO