€ 16.53
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Fatherland

Fatherland

di Robert Harris

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Omnibus
  • Traduttore: Rambelli R.
  • Data di Pubblicazione: agosto 1992
  • EAN: 9788804361091
  • ISBN: 8804361093
  • Pagine: 370

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Robert Harris:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Fatherland e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 9 recensioni)

5.0Fatherland, 16-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Fatherland è uno dei più bei romanzi di Harris. Ipotizza un mondo moderno completamente differente da quello conosciuto oggi, e con tratti duri ne costruisce le implicazioni, fino all'amara e terribili scoperta del protagonista. Un libro da leggere assolutamente, poichè trascina e lascia un po' l'amaro in bocca alla fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fatherland , 04-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un romanzo controfattuale del 1992, quello che dalle prime pagine può sembrare un'esercizio di fanta politica si trasforma con il proseguo della lettura in un'affresco grottesco di qualsiasi dittatura. Il culmine è raggiunto quando, di fronte alla scoperta dell'Olocausto, con il protagonista tutte le nostre società di oggi perdono la verginità del peccato originale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Hitler padrone del mondo, 23-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Tema molto interessante affrontato con precisione ed accortezza storica. Il risultato è un bellissimo libro, che conivolge il lettore in una Berlino grigia e cupa, come le divise della polizia politica. Una serie di delitti ed un complotto nazionale aggiunge la suspence necessaria. Ottimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Carino, 15-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo me è decisamente un libro fuori dal tempo, in cui si può respirare l'aria di una dittatura. Se provate a chiudere gli occhi vi potete davvero calare in un mondo non avvenuto ma veramente molto realistico. Mi è piaciuto il personaggio principale. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fatherland, 19-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Io amo i libri dove il protagonista è brutto sporco cattivo ma tira fuori 2kg di palle quando serve. E Xavier March è uno di questi. Una buona lettura per un sabato piovoso, appassionante e avvincente, ma moderatamente impegnativo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fatherland, 12-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Più che un romanzo di fantapolitica, è un romanzo fatto di pezzi di realtà mescolati diversamente. La Germania nazista di Harris somiglia alla Germania Est dell'epoca della cortina di ferro, perché in fondo tristemente le dittature si somigliano un po' tutte. La mancanza di libertà di parola e il culto del pensiero unico, i controlli di polizia alle frontiere, le sparizioni, gli abusi di potere.
L'incubo kitsch di Albert Speer è stato costruito, e Berlino è una città in cui tutto è più grande, più lungo, più alto di qualsiasi cosa possano avere nelle altre nazioni.
La storia è avvincente, scorre, ma sin dall'inizio ti lascia ben poca speranza che possa portare ad un lieto fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Fatherland, 03-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro molto bello, sconvolgente soprattutto se si pensa che poteva succedere realmente.
L'autore, partendo da fatti realmente e tragicamente accaduti,realizza un libro che ti coinvolge fin dall'inizio.
Da leggere tutto d'un fiato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Fatherland, 02-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
interessante, ambientato in un'europa dove la germania ha vinto la seconda guerra mondiale. un giallo accattivante in un ambientazione creata ad arte
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Originale, avvincente, ben scritto!, 18-07-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Già l'idea di partenza non era male(ipotizzare la vittoria delle forze naziste nella seconda guerra mondiale e in base a questa ridipingere un nuovo scenario politico e sociale a livello planetario)ma anche lo svolgimento di questo romanzo presenta molti tratti eccellenti,su tutti,personalmente,l'accuratezza nelle descrizioni dei personaggi,dei luoghi e delle vicende,descrizioni talmente ben fatte da coinvolgerti interamente nella lettura e nell'immaginario collettivo previsto dall'autore. Anche la trama comunque è molto avvincente. Da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO