€ 10.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il dottor Zivago

Il dottor Zivago

di Boris Pasternak

3.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Edizione: 25
  • Traduttori: Zveteremich P., Socrate M.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2009
  • EAN: 9788807804441
  • ISBN: 8807804441
  • Pagine: 480

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Boris Pasternak:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il dottor Zivago e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 11 recensioni)

1.0Pesante, 05-03-2015, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Concordo con i due utenti precedenti: un libro di una pesantezza estrema! I nomi sono troppi e troppo complicati, contando anche che i vari personaggi hanno sempre nomi abbreviati e nomignoli, che tanto piacciono ai russi ma che creano, a mio parere, molta confusione nella storia. Molte volte mi sono ritrovata a non capire minimamente di chi si stesse parlando. Inoltre, sempre secondo me, i fatti e i luoghi sono descritti fin troppo precisamente, e questa cosa rende la lettura molto lenta e noiosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Il dottor Zivago, 11-02-2013, ritenuta utile da 116 utenti su 135
di - leggi tutte le sue recensioni
Concordo pienamente con l'utente precedente.
Essendo considerato un capolavoro un bel dì mi son decisa e me lo sono fatto prestare, pregustandomi già chissà quale storia indimenticabile ed appassionante.
Risultato? Dopo nemmeno due giorni e dopo pochissime pagine lette l'ho restituito. Troppo, troppo pesante e noioso, e dire che c'è gente che addirittura l'ha riletto più volte... Boh.
Che scrivere di più? A me non è piaciuto per niente e quindi, anche se è considerato un "capolavoro", non ve lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Consigliato agli amanti della noia, 16-05-2012, ritenuta utile da 7 utenti su 29
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto questo libro durante i lunghissimi tratti in treno che faccio quotidianamente ed è stata una vera tragedia. Altisonante e noioso questo libro racconta molto ma molto lentamente una storia piuttosto insignificante ambientato in una russia poco appassionante. Io ve lo sconsiglio però, essendo un classico, prima o poi nella vita va letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'anima russa, 29-04-2012, ritenuta utile da 48 utenti su 202
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro mi sembra avvincente, non sempre convincente. Ancora un personaggio tipico russo, un uomo che si lascia vivere, come Bezuhov in GUERRA E PACE, come Oblomov e altri eroi. Però non ho del tutto empatizzato con Zivago e ho provato invece simpatia per le "vittime" della sua apatia, come ad esempio la prima moglie Antonina.
Resta il piacere di una lettura che pare infinita, che ha la vastità della grande Russia, con favolosi scorci in Siberia. Quindi un libro veramente, fisicamente "grande".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il dottor Zivago, 18-04-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 12
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando penso a questo libro mi domando sempre se preferisco il dottor Zivago o Anna Karenina. Difficile dire quale di questi due capolavori preferisco, solo che il dottor Zivago non ha una mole proibitiva, e quindi l'ho letto più volte, tanto da dover ammettere che sono più affezionato ai suoi personaggi piuttosto che a quelli di Anna karenina. Capolavoro senza eguali, non perdetevelo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il dottor ivago, 08-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 9
di - leggi tutte le sue recensioni
C'è molto in questo libro, assolutamente non inferiore al suo modello tolstoiano, ci sono amore, tradimento, passione, guerra. C'è tutto in questo libro di assoluta importanza storica, il libro mostra alcuni lati oscuri della rivoluzione russa ed è perciò stato osteggiato dalle autorità sovietiche. Deportazioni, orrori, fame, devastazioni, ma soprattutto momenti di sublime poesia. Non si può non invidiare Strèl'nikov e Jurij Andrèevic Zivago della bellissima Lara:
"Non vuole piacere, essere bella, attraente. Ha una sorta di disprezzo per questo aspetto della femminilità ed è come se volesse punirsi di essere così bella. Ma questa orgogliosa ostilità nei propri confronti non fa che moltiplicare il suo irresistibile fascino".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il dottor Zivago, 03-04-2011, ritenuta utile da 13 utenti su 222
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mio libro della letteratura russa preferito. Ti senti dentro le sue pagine vivendo la storia russa e la bellissima storia d'amore tra il dottor Zivago e Lara. Indimenticabile, poetico e coinvolgente, l'ho letto più di una volta, e sempre riesce ad emozionarmi. Si deve assolutamente leggere è un libro che non ci si può perdere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso idillio intimistico., 31-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ne "Il dottor Zivago" Pasternak abbina al tema sentimentale e all'avvincente registro romanzesco la riflessione sul ruolo della poesia (e dell'arte) in un processo rivoluzionario e più in generale in rapporto alla sfera storico-sociale. Zivago difende l'assoluta autonomia della creazione poetica da ogni interferenza esterna e quindi la sua essenza lirica e intimista, che non solo non contraddice gli ideali rivoluzionari, ma che può integrarli e arricchirli, laddove in URSS si stava imponendo una concezione estetica che subordinava l'arte a precise finalità politica. E' la storia di un dottore in medicina che sposa Tonja, figlia dei coniugi che l'hanno adottato da bambino. Durante una visita medica ha conosciuto Lara, giovane figlia di un sarto, da cui si sente attratto. Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale Jurij e Lara si incontrano al fronte, dove lei lavora come infermiera. Scoppia la rivoluzione bolscevica e Jurij è sospettato per le poesie che scrive. Per questo si rifugia con la famiglia nella tenuta di campagna, poco lontano dal villaggio nel quale vive Lara, che intanto ha sposato Pasa, diventato il leggendario capo rivoluzionario Strelnikov. Tra Jurij e Lara inizia una relazione e, quando la famiglia del primo fugge in Francia, essi vanno a vivere nella tenuta di campagna di Zhivago. Ma gli eventi incalzano: Jurij ha disertato dall'esercito dei rivoluzionari ed è ricercato, mentre Lara aspetta un figlio. I due sono costretti a lasciarsi e non si rivedranno mai più. Anni dopo, quando entrambi sono morti, il fratellastro di Jurij racconta alla loro giovane figlia la storia dei suoi genitori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il dottor Zivago, 31-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Una narrazione poetica e perfetta racconta la tragica e semplice vita di una Russia povera e in guerra. L'inevitabilità del destino e della morte lo rendonoassolutamente magnifico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Zivago, 02-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Poetico, coinvolgente, affascinante, incredibile! Una vera chicca per tutti gli appassionati lettori che con una spesa minima si portano a casa un gran capolavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un libro coraggioso, 07-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro, per il quale l'autore non potè ritirare il premio Nobel in Svezia, in quanto le autorità sovietiche glielo impedirono. Da questa premessa emerge chiaramente come l'autore, narrando la storia del medico Zivago, abbia mostrato i difetti, ma soprattutto i limiti del regime comunista, facendo emergere dei particolari della vita quotidiana in URSS, che fino ad allora non erano emersi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO